Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

Esce il libro Non chiesi mai quale fosse il suo nome di Alessandra Petrarca

Questa piccola parentesi che per un attimo affievolisce e leviga l’atrocità della seconda guerra mondiale, questo incontro paradossalmente innocente tra Lucia e il soldato tedesco, resta un frammento.

Montorio al Vomano. Esce il libro “Non chiesi mai quale fosse il suo nome” di Alessandra Petrarca

La presentazione, organizzata da Artemia Nova Editrice è in collaborazione con il Comune di Montorio al Vomano, la Biblioteca del ricordo Lorenzo, Arianna e Federica e 4Stagioni.

Non chiesi mai quale fosse il suo nome

Presentazione del libro
di Alessandra Petrarca

Sabato 16 dicembre 2017 - ore 18:00
Foyer del Cineteatro Comunale
Largo Ferrari - Montorio al Vomano (Te)

Introducono:
LuciaNA Del Grande
Corrado Scipioni

Dialoga con l’autrice:
Adele Di Feliciantonio
Giornalista

Accompagnamento musicale:
Barbara Probo

Letture a cura di:
Erminia Di Donatantonio
Roberta Di Donatantonio

All’interno della rassegna:
“Niente di Personale”
… solo musica e parole

PREFAZIONE

 Chi giocava con la bambina, forse pensava a sua figlia in Germania.
Salvarla, era un po’ salvare se stesso, “sperare ancora in un’altra possibile storia, in un’altra
possibile relazione umana. Impossibile non pensare che negli stessi mesi, non molto lontano da
questa rilassata familiarità , altri militari dell’esercito tedesco massacravano civili, donne e
bambini”. Impossibile non percepire la stridente contraddizione fra la storia e l’umanità.
Un frammento quindi parziale, che Lucia, nonostante la tenera età, percepisce come straordinario, unico, tanto più è atroce la verità. Ed è proprio l’unicità, la parzialità che rende speciale l’incontro, al punto che occuparsi dell’altro diventa sopravvivenza per se stessi, una fievole speranza in un universo disperato.
 
Ufficio Stampa – Artemia Edizioni
www.artemianovaeditrice.it
info@artemianovaeditrice.it
Info line: 347.5364795

 

 

Ultimi aggiornamenti:

15.01.2018

Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA

L'Impressionismo ha lasciato una traccia profonda nella storia dell'arte muovendo i suoi passi in Francia a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, e proprio da questi inizi prende movimento la mostra evento "Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA", dal 3 febbraio al 17 giugno al Forte di Bard.

Leggi tutto »

15.01.2018

StArt_ Studi per l'Arte: terza fase

Dong Jinnge, Alice Faloretti, Adelisa Selimbasic, Caterina Casellato, Niccolò Masiero Sgrinzatto, Giovanna Bonenti, Cristiano Vettore, Gianni D'Urso, Beatrice Gelmetti, Chiara Principe sono i giovani finalisti selezionati a dicembre.

Leggi tutto »

13.01.2018

I presepi artistici del Trentino Alto Adige messaggeri di pace

23 opere d'arte, realizzate dagli artigiani scultori del Trentino Alto Adige dall'1 gennaio sono esposte per la prima volta al pubblico a Mosca, nella Cattedrale ortodossa di Cristo Salvatore, dove si potranno ammirare fino al prossimo 28 febbraio.

Leggi tutto »

13.01.2018

31 Festival Liszt Albano 

Leonardo Pierdomenico Vincitore del “Raymond E. Buck” Jury Discretionary Award al prestigioso concorso pianistico internazionale “Van Cliburn” 2017, al 31° Festival Liszt Albano 
14 gennaio 2018: il Festival Liszt prosegue la valorizzazione delle eccellenze della musica classica italiana nella scenografia ottocentesca di Palazzo Savelli

Leggi tutto »

13.01.2018

Zoran Music. Occhi vetrificati

Dal 27 gennaio al 2 aprile, il Civico Museo "Revoltella" di Trieste propone al pubblico un nucleo, inedito, di 24 disegni che Zoran Music realizzò nel 1945, mentre era imprigionato a Dachau. L'esposizione, intitolata "Zoran Music. Occhi vetrificati", è promossa dal Comune di Trieste-Assessorato alla Cultura e curata da Laura Carlini Fanfogna.

Leggi tutto »

13.01.2018

Abbecedario del buon terrestre

Tratto dall’omonimo libro pubblicato nel 2015 da Ricerche&Redazioni, il teatro di strada dello spettacolo “Abbecedario del buon terrestre” porta bambini e adulti a ricostruire il senso delle parole e la nostra memoria più profonda. 

Leggi tutto »

10.01.2018

A San Teonisto di Treviso il ritorno di 19 opere pittoriche

Sabato 13 gennaio alle 11.30 una cerimonia pubblica segnerà il ritorno in San Teonisto, antica chiesa trevigiana, di 19 delle 22 opere pittoriche che erano patrimonio dell'edificio monastico sino alla sottrazione napoleonica del 1810.

Leggi tutto »

09.01.2018

Festival International de Programmes Audiovisuels di Biarritz

In gara per Audience award competition l’italiano Matteo Raffaelli con Mareyeurs Produzione Ocean Film di Francesco Congiu
Tra etica del consumo e politica globale, commercio massivo e consumo incontrollato, filiera produttiva africana ed Europa dei migranti, la storia del mareyeur senegalese Ibrahima

Leggi tutto »