Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

Associazione Orchestrale Benedetto Marcello Il Solista e l’Orchestra XXIV Stagione

Tradizionale appuntamento di chiusura anno, la “Benedetto Marcello” propone un programma dedicato a musiche Natalizie, arrangiate dal Maestro Paolo Speca, in una chiave moderna e insolita, dove l’orchestra è protagonista, insieme al coro e alla solista, in un fluttuare di sonorità che si
intrecciano in una trama delicata e brillante allo stesso tempo.

Domenica 17 dicembre alle 17.30, presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “Melchiorre Delfico” ultimo appuntamento 2017 de Il Solista e l’Orchestra della XXIV Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale “Benedetto Marcello” di Teramo.

Alba Riccioni

Insieme all’Orchestra “Benedetto Marcello”, protagonista il “Coro Masci” di Teramo e la solista Alba Riccioni guidati dal Maestro Paolo Speca. Oltre alla musica, anche la danza, grazie alla ormai consueta collaborazione dell’Associazione “Benedetto Marcello” con il Liceo Coreutico “Melchiorre Delfico” e la partecipazione degli alunni ballerini,coreografati dalle insegnanti della scuola.
Il “Coro Masci” di Teramo nasce nel 2007 nella serata inaugurale del Convegno Nazionale del Movimento di Adulti Scout a Montesilvano. Di fronte ad oltre mille entusiasti Adulti Scout di ogni parte d’Italia, viene presentata l’opera di Fabrizio De Andrè “La Buona Novella”, rielaborata, adattandola ad una espressività corale, dal M° Paolo Speca, direttore di quella e di tutte le rappresentazioni successive. Il successo ottenuto stimola il Maestro, baritono ed anche voce solista assieme al mezzosoprano Alba Riccioni, a rielaborare altri brani del De Andrè anni ‘60 ed inizi ‘70, così da costruire un proprio repertorio che negli anni è stato presentato in numerosi concerti: nel 2008 e nel 2011 a Civitella del Tronto nella Sala Polifunzionale del Comune; a Teramo presso la sala S. Carlo nel 2011; a Tortoreto, a Roseto degli Abruzzi ed al Miramonti dei Prati di Tivo di Pietracamela nell’estate

2012. Gli ultimi concerti sono stati presentati al Kursaal di Giulianova, presso il prestigioso teatro Fenaroli di Lanciano e presso la Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo nel 2016. Accanto ai concerti dedicati esclusivamente alle opere di De Andrè, il “Coro Masci” ha elaborato in questi anni anche altri repertori soprattutto in concerti natalizi, ma anche in rievocazioni storiche e celebrativi. Tutti i concerti del Coro MASCI di Teramo sono stati realizzati senza fini di lucro e le somme raccolte
sono state donate in beneficienza.
Il Maestro Paolo Speca ha studiato Canto presso l’Istituto Musicale “G. Braga” di Teramo, Composizione presso il Conservatorio “A. Casella“ de L’Aquila e Discipline della Musica presso il "D.A.M.S." di Bologna. Dal 1984 è Direttore Artisticodell’Associazione Musicale “Antonio Zaccaria da Teramo”. Con questa formazione corale ha partecipato a diverse rassegne e manifestazioni in Italia e all’estero, harealizzato sei CD e ha presentato opere che spaziano dal repertorio antico al moderno. Dal 1986 ha svolto un’intensa attività concertistica come baritono
esibendosi per importanti organizzazioni e manifestazioni musicali italiane e straniere. Dal 1998 al 2012 ha partecipato agli allestimenti della Stagione Lirica di Teramo sia come solista che come direttore del Coro della Stagione Lirica Teramana e dal 2013 alle produzioni del Teatro Marrucino di Chieti. Nel 1995 è risultato vincitore dei Concorsi Nazionali a cattedre di Esercitazioni Corali e di Canto. 
Attualmente è Docente di Canto presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara. 
Dal 1992 collabora con l’Istituto Nazionale Tostiano nella realizzazione di corsi, concerti e manifestazioni in Italia e all’estero e dal 2004 con la Royal Academy of Music di Londra presso l’Accademia di Bel Canto “G. Solti”.
L’ingresso al concerto è di 10 euro e per studenti under 25 è di 5,00 euro.
L’ingresso per gli studenti delle scuole medie ad indirizzo musicale, è gratuito.
L’ingresso sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Il Presidente
Gianfranco Lupidii

 

 

Ultimi aggiornamenti:

15.04.2018

A Pienza l'arte ideale di Luciano Regoli

L'ideale perfezione di Pienza, patrimonio UNESCO nel cuore della Val d'Orcia, è il naturale palcoscenico per un'importante mostra di Luciano Regoli, l'artista che ha fatto del contrasto all'asserita "Morte della Pittura Figurativa" la sua missione. L'esposizione vedrà anche la presenza di una selezione di opere dei suoi allievi appartenenti alla Scuola dell'Elba, da lui fondata.

Leggi tutto »

14.04.2018

THE HARVEST - IL RACCOLTO di Andrea Paco Mariani

Il documentario The Harvest, del regista Andrea Paco Mariani, racconta la condizione di sfruttamento in cui versano i membri della comunità Sikh dell'Agro Pontino, impiegati come braccianti agricoli e costretti a subire violenze e vessazioni sul posto di lavoro da parte dei caporali.

Leggi tutto »

14.04.2018

Piera degli Esposti con ABC

È Roma la seconda tappa di A Spasso con ABC, Progetto Scuola promosso da Regione Lazio con Roma Capitale che il 16 aprile 2018 porterà gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio a rileggere la Capitale nella sua trasformazione avvenuta nel corso dei tempi.

Leggi tutto »

04.04.2018

Mi prende d’amore una forma di Nadia Alberici

“Mi prende d’amore una forma” è la seconda raccolta poetica di Nadia Alberici, edita nel 2018 in coedizione tra Negretto Editore e Gilgamesh Edizioni. La prima silloge, “Terre incolte” è stata pubblicata nel 2015 da Gilgamesh Edizioni.

Leggi tutto »

04.04.2018

KANDINSKY->CAGE chiuse i battenti

A Palazzo Magnani, KANDINSKY->CAGE si conferma la mostra dei record e dell'eccellenza. 
KANDINSKY->CAGE chiuse i battenti con all'attivo poco meno di 42 mila visitatori. Un numero che segna un record.
La Fondazione Palazzo Magnani si dichiara davvero soddisfatta per la scommessa qualitativa vinta con questa mostra. 

Leggi tutto »

04.04.2018

Il giro del mondo in cinquanta film

Saison Culturelle 2017/2018- Il giro del mondo in cinquanta film. Programma di aprile e maggio 2018
L’Assessorato dell’Istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica la programmazione dei film per i mesi di aprile e maggio 2018 della rassegna Il giro del mondo in cinquanta film, organizzata nell’ambito della Saison Culturelle 2017/2018 al Théâtre de la Ville

Leggi tutto »

02.04.2018

Michael Braungart il 5 aprile a Padova per Segnavie

Giovedì 5 aprile, all'Auditorium dell'Orto Botanico (ingresso da Prato della Valle), Michael Braungart intervistato da Gabriele Beccaria, sarà protagonista dell'ottava edizione di "Segnavie", il fortunato format di incontri e confronti ideato e realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. "Il mondo non è usa e getta. Dalla culla alla culla: il cerchio della vita" è il tema, assolutamente d'attualità, dell'incontro.

Leggi tutto »

01.04.2018

Artingegna 2018

Procedono a ritmo serrato i lavori di allestimento per l’edizione 2018 del festival dell’artigianato trentino. Venerdì 6 aprile l’inaugurazione. Oltre 200 fra imprese ed enti coinvolti nella manifestazione

Leggi tutto »

28.03.2018

Francis Salina sulla cresta dell’onda radiofonica

Il cantante abruzzese Francis Salina sulla cresta dell’onda radiofonica. Dal 2 aprile al 6 maggio in onda sulle radio nazionali e internazionali

Leggi tutto »

28.03.2018

LDM – Ladri di Merende: Il Branco, Le Larve, Folcast, Flora

LDM – Ladri di Merende. La fabbrica della musica, incubatore di creatività under 30 di Roma apre le porte. Una sfida dalla periferia della capitale

Leggi tutto »

27.03.2018

Il divenire della filosofia in François Zourabichvili a cura di Cristina Zaltieri

In libreria Il divenire della filosofia in François Zourabichvili a cura di Cristina Zaltieri, edito da Negretto Editore

“Fin dove è possibile che una identità regga l’incalzare degli eventi, quando e come può finire per spezzarsi?” ‒ François Zourabichvili

Leggi tutto »

22.03.2018

Mostra di Nicola Magrin. La traccia del racconto

L’esposizione di Aosta, curata da Daria Jorioz, presenta circa settanta acquerelli su carta di piccole, medie e grandi dimensioni, realizzati tra il 2009 e il 2018, che ripercorrono i temi salienti dell’artista: il percorso interiore dell’uomo e il suo rapporto con la natura selvaggia, la raffigurazione dei boschi e degli animali selvaggi, la montagna e i paesaggi notturni.

Leggi tutto »