Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

Carnevale Civitonico 2018

Per festeggiare il carnevale, nelle strade dell'antica Falerii Veteres, oggi Civita Castellana (VT), torna come da tradizione il Carnevale Civitonico, uno degli storici appuntamenti del Lazio che il 4, l'11 e il 13 febbraio vedrà sfilate, musiche e colori con oltre 3000 figuranti, per un percorso di 2 km e 20 carri allegorici che si concluderà con il tipico e celeberrimo Rogo del Puccio del martedì grasso.

Carri allegorici, maschere e musica con lo storico Rogo de O’ Puccio
Dal 4 al 13 febbraio, a Civita Castellana (VT)

CARNEVALE CIVITONICO 2018

2 km di sfilata, 3000 figuranti e 20 carri, per uno dei più seguiti e storici carnevali del centro Italia

Civita Castellana (VT), 4, 11, 13 febbraio 2018
Partenza alle ore 14.30 da Piazza della Liberazione

Carnevale Civitonico 2018

 

A partire dal 4 febbraio 2018, per proseguire con appuntamenti per grandi e piccini per l'intero periodo festivo, il Carnevale Civitonico 2018 rinnova un appuntamento ormai entrato nell'immaginario collettivo, posizionandosi tra i più seguiti del centro Italia con un'offerta in grado di far incontrare l'amante dei carri classici con un pubblico più goliardico e giocoso, dando vita a una vera e propria festa dedicata a tutti, nel cuore della terra falisca, ai piedi di una scenografia d'eccezione costituita da monumenti come il Forte Sangallo, il duecentesco Duomo, Palazzo Onorati e molti altri.

Un incontro giocoso, rituale e tutto carnevalesco tra sacro e profano, in un ironico e dissacrante - come da tradizione - "scherzo" con il potere e le sue forme. Perchè, come spiegò il filologo, storico e antropologo italiano Piero Camporesi "il Carnevale esprime anche la voce dei gruppi sociali inferiori e l’opposizione della cultura popolare alle forme e alle immagini della cultura ufficiale”... e la tradizione va rispettata.

Per le strade di Civita Castellana con il Carnevale Civitonico 2018, insieme alle migliaia di partecipanti, sfileranno i tradizionali e magnifici carri allegorici, imponenti sculture di cartapesta ogni anno realizzate a mano nei mesi che precedono la manifestazione dai carnevalari, ovvero gli organizzatori dei vari gruppi mascherati che prendono parte alle sfilate. 

Se il carnevale simboleggia un passaggio rituale importante dalla notte dei tempi, la grande festa del martedì grasso il 13 febbraio si chiude con lo storico e tradizionale Rogo de O’ Puccio, ossia il rogo di un pupazzo di carta pesta alto oltre 3 metri. Un evento scenografico e spettacolare che raccoglie turisti da tutta Italia per testimoniare la morte rituale del carnevale, un annientamento simbolico della stagione passata, che si rifà alle antiche tradizioni che si perdono nel tempo e nello spazio, ritrovandosi in culture europee ed extraeuropee (Il ramo d'oro. Studio sulla magia e la religione di James George Frazer, prima stesura 1890).

I carri partiranno alle 14.30 da piazza della Liberazione, percorreranno poi via Mazzini, via della Repubblica e, dopo aver attraversato il Ponte Clementino, si inoltreranno nelle vie del centro storico, per la parte più suggestiva della sfilata, arrivando infine in piazza Matteotti con le prime luci della sera.

Ufficio Stampa HF4
Marta Volterra marta.volterra@hf4.it 340.96.900.12

 

 

Ultimi aggiornamenti:

22.02.2018

Contemporary Cluster #07

Contemporary Cluster #07, Dal 3 marzo al 1 maggio 2018

Le tendenze del contemporaneo nel cuore di Roma: per la prima volta in Italia il visionario street artist J. Demsky con Dark Polo Gang e poi le mutazioni di Erica Curci, tra genetica e moda le provocazioni “pornografiche” di Francesco Malcom

Leggi tutto »

22.02.2018

Il manoscritto 308: fra miniature, storia e restauri

Il manoscritto 308: fra miniature, storia e restauri
Riprendono gli "Incontri del giovedì in Archivio provinciale": il 22 febbraio alle 17, presso l'Archivio, a Trento in via Maestri del Lavoro n. 24, III piano, è in programma l'appuntamento "Il ms. 308 della Fondazione Biblioteca S. Bernardino: fra miniature, storia e restauri".

Leggi tutto »

19.02.2018

IL CASTELLO di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

"Il castello" è un film che racconta l’aeroporto di Malpensa, un luogo in cui la burocrazia, le procedure e il controllo mettono a dura prova la libertà degli individui, degli animali e delle merci che da lì transitano.

Leggi tutto »

19.02.2018

Il ritorno delle Mummie a Rovigo

Le due mummie conservate all'Accademia dei Concordi saranno oggetto di un una complessa indagine scientifica prima di essere esposte, per un restauro condotto di fronte al visitatori, dal 13 aprile al primo luglio in una importante mostra in Palazzo Roncale. 

Leggi tutto »

19.02.2018

1945 Anno zero sul lago, romanzo di Franco Rizzi

Domenica, 5 novembre 1944, sul lago Iseo un battello fa la spola tra i vari paesini. Sono più o meno le dieci del mattino quando il battello lascia il pontile di Iseo.  A bordo si trovano adesso quarantaquattro persone tra passeggeri ed equipaggio.

Leggi tutto »

19.02.2018

Modenantiquaria, 32 anni da record!

Si conclude a ModenaFiere la XXXII edizione di Modenantiquaria, appuntamento annuale più importante in Italia per l'arte antica, imperdibile per gli appassionati. Obiettivo raggiunto: sono state coinvolte nuove fasce di pubblico ed è stato altissimo l'interesse dei visitatori, in linea con lo scorso anno ma più propensi all'acquisto

Leggi tutto »

19.02.2018

That's Life! - Questa è la vita Di Riccardo Rossi e Alberto  Di Risio. Con Riccardo Rossi

Un travolgente one-man-show costruito sul talento e l’(auto)ironia dell’artista, formatosi alla scuola di Gigi Proietti e con all’attivo un'intensa carriera fra teatro, cinema e televisione.

Leggi tutto »

15.02.2018

Autostima e soft skills: un salto oltre la comfort zone

Sarà presentato lunedì prossimo (19 febbraio) alle 16.30, nella biblioteca "Livio Paladin" del Consiglio regionale (ingresso da via Giustiniano a Trieste), il libro "Autostima e soft skills: un salto oltre la comfort zone". Sarà presente l'autrice Silvia Toniolo.

Leggi tutto »

15.02.2018

Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica Cento Farfalle e… più

Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica Cento Farfalle e… più

“Come ogni sera ancora,/ con la tua onda lunga/ tu mi addormenti, mare,/ e mi culli amoroso/ nella notte stellata./ Sicuro come un bimbo/ sulla barca ondeggiante/ si affollano nel sogno/ le domande di sempre:/ perché mai proprio tu,/ tu che non sai perché,/ sei stato un giorno eletto/ ad elemento primo/ di questo nostro globo?/ […]” ‒ “Sogno del pescatore (Cantico del mare)”

Leggi tutto »

15.02.2018

Sconnessi diretto da Christian Marazziti

"Sconnessi", il film diretto da Christian Marazziti, sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane da Vision Distribution a partire dal prossimo 22 febbraio. Prodotto da Camaleo, con il sostegno di Trentino Film Commission e la collaborazione dell’Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, è il primo film ad uscire sugli schermi che si avvale del marchio T-Green Film, protocollo di sostenibilità ambientale sviluppato dalla Film Commission in collaborazione con APPA - Agenzia provinciale per l'ambiente e TIS engineering.

Leggi tutto »

13.02.2018

A WeGIL arriva RAT-MAN

Giovedì 22 febbraio alle 18.00, Leo Ortolani, il creatore di Rat-man, con il suo fumetto “C'è spazio per tutti” portato nel cosmo dall’astronauta Paolo Nespoli, sarà protagonista nell'hub culturale capitolino per eccellenza, WeGIL, con un appuntamento destinato a tutti gli amanti del super ratto e non solo.

Leggi tutto »

13.02.2018

Master of Photography in Trentin

Otto i fotografi impegnati in altrettanti ambiti del territorio

Ciak trentino per "Master of Photography"
Il Trentino ospita oggi le riprese della puntata dedicata al tema del paesaggio del primo talent show europeo dedicato alla fotografia prodotto da Sky Arts Production Hub.

 

Leggi tutto »