Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

Mostra di Nicola Magrin. La traccia del racconto

L’esposizione di Aosta, curata da Daria Jorioz, presenta circa settanta acquerelli su carta di piccole, medie e grandi dimensioni, realizzati tra il 2009 e il 2018, che ripercorrono i temi salienti dell’artista: il percorso interiore dell’uomo e il suo rapporto con la natura selvaggia, la raffigurazione dei boschi e degli animali selvaggi, la montagna e i paesaggi notturni.

Aosta, Centro Saint-Bénin 5 maggio – 7 ottobre 2018
orari: martedì - domenica 10 - 13 / 14 - 18 - chiuso il lunedì 

L’Assessorato dell’Istruzione e cultura comunica che, venerdì 4 maggio 2018 alle ore 18, presso il Centro Saint-Bénin di Aosta, sarà inaugurata la mostra Nicola Magrin. La traccia del racconto.

Autore apprezzato dal pubblico per l’intensa attività di illustratore, Nicola Magrin ha realizzato per Einaudi le copertine dell’opera di Primo Levi. Sua è la copertina de Il richiamo della foresta di Jack London e del fortunato romanzo di Paolo Cognetti Le otto montagne, che ha vinto il Premio Strega 2017 ed è stato tradotto in 39 lingue.

L’Assessore all’Istruzione e cultura sottolinea che gli acquerelli di Nicola Magrin sono un elogio alla montagna e alla natura incontaminata e che la mostra accompagna il visitatore alla scoperta di un artista di grande sensibilità, che ha saputo coniugare efficacemente arte e letteratura, sintetizzando in una sola immagine le opere di importanti scrittori.

L’esposizione Nicola Magrin. La traccia del racconto allestita al Centro Saint-Bénin di Aosta, rivela la maturità espressiva di un autore che ha scelto l’acquerello come tecnica artistica esclusiva.

La mostra presenta al pubblico opere di grandi dimensioni quali Walking (300x114 cm) e L’infinito (58x250 cm), una selezione di tavole originali del libro di Folco Terzani, Il Cane il Lupo e Dio, e numerose carte riunite in gruppi tematici, dalle serie Betulle ai Notturni, da Lupo e uomo a In baita.

L’allestimento è arricchito da un video realizzato nello studio dell’artista che documenta la sua tecnica pittorica.

Scrive in catalogo la curatrice Daria Jorioz: Un intimismo minimalista permea le opere su carta di Magrin, che paiono emergere dalla luce algida di una giornata al termine di una nevicata e dal silenzio dell’inverno in montagna. L’artista pare prediligere la dimensione nordica, che da un’alba lattiginosa si sostanzia nei toni freddi di un pomeriggio immerso in una natura silente per culminare, nelle carte dei Notturni, in una notte dalla trama fittamente stellata.

 

Nicola Magrin è nato a Milano nel 1978 e si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano nel 2004 con una tesi sul pittore spagnolo Miquel Barceló (1957). La sua prima mostra personale è del 2002: Portraits, Galleria Blanchaert, Milano.

Nel 2008 è stato selezionato per una residenza d’artista a New York presso l’Harlem Studio Fellowship di Montrasio Arte. Nel 2010 ha partecipato al Premio ArtiVisive San Fedele 2009-2010, Galleria San Fedele Milano. Nel 2012 realizza la mostra personale Wolves, Leo Galleries, Monza e partecipa all’esposizione collettiva dal titolo Naturales Quaestiones, Arengario, Monza. Al 2014 sono datate le due mostre personali Di Notte, Spazio 1929, Lugano e Dall’erba dei campi alle stelle del cielo, Salamon & C. Arte Contemporanea, Milano. Nel 2017 partecipa alla prima edizione de Il richiamo della foresta, evento svoltosi a Estoul, in Valle D’Aosta. Ha illustrato l’opera di Primo Levi, Le otto montagne di Paolo Cognetti, Il silenzio di Erling Kagge, Alpi ribelli di Enrico Camanni (Editori Laterza), l’opera di Matteo Righetto (Tea) e di Tiziano Terzani (Tea). Il suo primo libro illustrato, con il testo di Folco Terzani, si intitola Il Cane, il Lupo e Dio ed è stato pubblicato nel 2017 da Longanesi. Vive e lavora a Monza.

 

La mostra Nicola Magrin. La traccia del racconto resterà aperta sino a domenica 7 ottobre 2018, dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Chiuso il lunedì.

Il catalogo bilingue italiano-francese, edito da Silvana editoriale, contiene testi di Daria Jorioz, Paolo Cognetti e Monica Aldi ed è in vendita al prezzo di 25 euro.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 6 euro intero, 4 euro ridotto; ridotto 50% Alpitur; entrata gratuita per i minori di 18 anni e per le scuole. Sarà inoltre possibile acquistare un abbonamento con la mostra Gabriele Basilico. La città e il territorio, in corso dal 28 aprile 2018 al Museo Archeologico di Aosta, al costo di 10 euro intero e 6 euro ridotto.

 

 

Per informazioni:

Assessorato Istruzione e Cultura

Regione autonoma Valle d’Aosta

tel. +39.0165.272687 e 0165.275937

www.regione.vda.it

u-mostre@regione.vda.it

0247

rn

 

Fonte: Assessorato dell’Istruzione e cultura – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste
Ufficio stampa - Bureau de presse
T. 0165 27 32 00 - 32 90
F. 0165 27 34 02
u-stampa@regione.vda.it
www.regione.vda.it

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

18.10.2018

XXV Stagione Concertistica Associazione Orchestrale da Camera Benedetto Marcello

XXV Stagione Concertistica Associazione Orchestrale da Camera Benedetto Marcello

Domenica 21 ottobre presso la Sala Polifunzionale “Cristina da Pizzano” della Provincia di Teramo alle 17,30 concerto di apertura della XXV Stagione Concertistica dell’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”. Anche quest’anno l’offerta musicale è duplice: i concerti pomeridiani de Il Solista e l’Orchestra e le matinée di Aperitivo in Musica per il 2018 e i concerti pomeridiani nelle formazioni cameristiche, dedicate a giovani esecutori per il 2019.

Leggi tutto »

18.10.2018

Festa del Torrone 2018 Cremona

Festa del Torrone 2018 Cremona

Festa del Torrone 2018, una ricca kermesse
Un trionfo di appuntamenti per la Festa più golosa d'Italia che quest'anno celebra Mina, la tigre di Cremona. Nei nove giorni di grande festa che trasformeranno Cremona, dal 17 al 25 novembre, nella capitale italiana della Gola!
Tantissimi gli eventi e gli appuntamenti che animeranno il programma della kermesse più dolce d'Italia.

Leggi tutto »

18.10.2018

Il 68 tra cinema e film

il '68 tra cinema e film

L’evento, organizzato in occasione del cinquantennale del 1968, vuole essere una lettura in chiave cinematografica di un periodo caratterizzato da grandi sconvolgimenti socio-culturali: il sistema scolastico, il lavoro, la cultura capitalista, la Chiesa, il ruolo della donna, la politica.

Leggi tutto »

15.10.2018

Il re della luce di Federico Carro

Il re della luce di Federico Carro

Il cantante e scrittore ligure torna in libreria con il secondo volume della trilogia “Il re della luce”. Un’avventura oltre i limiti dell’immaginazione!
Dopo il successo de L’ordine degli dèi oscuri, il cantante e scrittore ligure Federico Carro torna in libreria con L’esercito Leviatano, il secondo volume della trilogia fantasy Il re della luce, edito da Youcanprint.

Leggi tutto »

15.10.2018

Valentina la donna di una vita per Guido Crepax

Valentina la donna di una vita per Guido Crepax

Valentina, la donna di una vita. Per Guido Crepax ma anche per milioni di uomini (e di donne) nel mondo. Arriva ai Musei Civici di Bassano del Grappa, affascinante protagonista di una esposizione originale quanto spettacolare, totalmente nuova rispetto alle recenti mostre che a lei e al suo creatore sono state dedicate in anni anche recenti a Roma e a Milano.

Leggi tutto »

14.10.2018

Lady Crystal Il Libro delle Ombre

Lady Crystal Il Libro delle Ombre

Il Libro delle Ombre: in libreria la nuova edizione per Armenia
Una raccolta di semplici incantesimi, curiosità e riti della tradizione popolare per avvicinarsi al mondo della magia

Leggi tutto »

10.10.2018

Una collezione veneziana dal 21 novembre 2019

UNA COLLEZIONE VENEZIANA

20 Novembre 2018. Venezia, Querini Stampalia 
UNA COLLEZIONE VENEZIANA. Intesa Sanpaolo espone in modo permanente alla Querini Stampalia le raccolte della Cassa di Risparmio di Venezia.
Grazie all’accordo sottoscritto con Intesa Sanpaolo, la Fondazione Querini Stampalia accoglierà i tesori della Cassa di Risparmio di Venezia, ‘affidati’ per vent’anni, con possibilità di rinnovo, alla casa museo veneziana

Leggi tutto »

09.10.2018

Mareyeurs di Matteo Raffaelli

Mareyeurs di Matteo Raffaelli

Al GREEN MOVIE FILM FEST Mareyeurs di Matteo Raffaelli  -  Prod. Ocean Film, HF4
11 ottobre, ore 21.45 - Cinema L’Aquila, Via l'Aquila, 66/74 - Roma

In Senegal un milione e mezzo di persone vive di pesca, negli ultimi dieci anni la quantità di pesce è diminuita del 80% a causa dello sfruttamento dei mari e ogni giorno si lotta per una vita migliore, lontano dal proprio paese. Di chi è la colpa?

Leggi tutto »

09.10.2018

Il tempo dei lupi - Storia e luoghi di un animale favoloso di Riccardo Rao

Il tempo dei lupi - Storia e luoghi di un animale favoloso

Presentazione del volume di Riccardo Rao

Il tempo dei lupi - Storia e luoghi di un animale favoloso

L’Assessorato dell’Istruzione e Cultura comunica che venerdì 12 ottobre, nella sala conferenze della Biblioteca regionale, alle ore 18, sarà presentato il libro di Riccardo Rao Il tempo dei lupi - Storia e luoghi di un animale favoloso.

Leggi tutto »

02.10.2018

Aztechi, Maya e Inca giocavano a calcio molto prima degli europei

Aztechi, Maya e Inca giocavano a calcio molto prima degli europei

Aztechi, Maya e Inca giocavano a calcio molto prima degli europei, con tanto di tifo e di scommesse.
A Faenza, in mostra gli "antenati" di Ronaldo e Messi

Leggi tutto »

02.10.2018

Al Muse il convegno _E_CO ecologia e comunicazione

Al Muse il convegno _E_CO ecologia e comunicazione

Al Muse il convegno "E.CO ecologia e comunicazione"
Rappresentanti di aziende e istituzioni impegnate nella ricerca di innovazione e pratiche sostenibili dialogheranno con scienziati e studiosi, insieme ai rappresentati del sistema dell’informazione, nel corso di approfondimenti tematici e laboratori di confronto. Attorno a questo ruoterà il primo convegno E.CO, organizzato da Trentino Marketing e Muse il 5 e 6 ottobre a Trento.

Leggi tutto »

02.10.2018

IX Festival della Diplomazia : Sovranismo VS Diplomazia

IX Festival della Diplomazia Sovranismo VS Diplomazia

IX Festival della Diplomazia dal 18 al 26 ottobre 2018 a Roma. Cosa fa girare il mondo: ovvero
Sovranismo VS Diplomazia. Roma al centro della diplomazia internazionale
Tra gli ospiti: Francis Fukuyama, Trita Parsi, Carla Del Ponte, Brian Klaas, Chris Langdon, Federico Rampini, Martino Lombezzi, Maria Cristina Finucci, Jean Lemire, Giulio Tremonti

Leggi tutto »