Ti trovi in:  Inizio > Cinema – Lo Chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

 

CINEMA

 

Lo Chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

“Lo Chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti, protagonista a Sezze (LT) per Cinema e Società di Progetti Scuola ABC
Il 29 novembre Sezze presso l’Auditorium Mario Costa la speciale proiezione del film cult di Gabriele Mainetti promossa da Regione Lazio e Roma Capitale: gli studenti di Roma e del Lazio a Sezze incontrano il grande cinema

Lo Chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

Ore 9.30, Auditorium Mario Costa, Via Piagge Marine (Sezze)

Sarà Sezze (LT) a ospitare il 29 novembre la speciale proiezione di uno dei film più rappresentativi degli ultimi anni, “Lo Chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti - per Cinema e Società dei Progetti Scuola ABC promossi da Regione Lazio e Roma Capitale - che vedrà i ragazzi degli istituti superiori di Roma e del Lazio ritrovarsi nella cittadina per parlare di sogni, speranze, aspettative ma anche di disagio, solitudine e periferie, confrontandosi con chi il cinema lo fa, con istituzioni e addetti ai lavori.

La pluripremiata pellicola di Gabriele Mainetti - eccellenza italiana del 2016 in grado di parlare a grandi fasce di pubblico e trasversalmente tra generazioni - sarà protagonista di un confronto inconsueto e originale con i giovani, diventando punto di partenza per un attento dibattito con Vins Gallico e lo sceneggiatore Herbert Simone Paragnani facendo avvicinare i ragazzi ai problemi della nostra società, attraverso uno dei linguaggi più amati, quello del grande schermo.

Il Cinema è infatti lo specchio di quel che accade nel mondo di oggi, anche delle realtà più complesse, uno spazio a più dimensioni e un tempo ricco di conflitti e contraddizioni.

Partendo da questa complessità Cinema&Società - che per l’appuntamento del 29 novembre ha scelto Sezze come sede privilegiata per incontrare i ragazzi - cerca di sollecitare l’analisi critica e autonoma offrendo agli allievi spunti di riflessione e, possibilmente, indicando anche una strada nella costruzione di un futuro migliore da cittadini liberi e consapevoli. 

Così “Lo chiamano Jeeg Robot”, selezionato per l’edizione 2017, si caratterizza per l’attenzione profonda e lo sguardo accogliente rivolto alle periferie urbane e alla marginalità antropologica, dove si trovano forme molteplici di espressività creativa e soprattutto interessanti esempi di valore etico. Figure “spostate” rispetto a una visione conformista e unificante della società che ricordano l’aspetto più vero, più sincero della condizione umana, nonostante l’emarginazione o la solitudine.

Cinema&Società è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020, curato dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura nell’ambito dei Progetti Scuola ABC, con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT,  e che si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio. Si ringraziano Bim Distribuzione, Goon Films, Lucky Red, Rai Cinema/ 01 Distribution.

www.progettoabc.it - Facebook @ProgettoABC - Twitter @ProgettoABC
#ProgettiScuolaABC

Ufficio Stampa e Comunicazione - Progetto ABC Arte Bellezza Cultura 
Marta Volterra marta.volterra@gmail.com 340.96.900.12
Simone Fusco s.fusco@regione.lazio.it www.progettoabc.it

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

20.01.2018

Giorno della Memoria: per non dimenticare in Trentino

Il 27 gennaio di ogni anno la comunità internazionale celebra il “Giorno della Memoria”, istituito in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti. Quel giorno, nel 1945, le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono ad Auschwitz e scoprirono l'orrore del genocidio nazista, rivelandolo al mondo.

Leggi tutto »

20.01.2018

Giornate della Memoria e del Ricordo 2018

Il Giorno della Memoria è celebrato il 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei, mentre il Giorno del Ricordo è commemorato il 10 febbraio, data della firma del Trattato di pace di Parigi nel 1947, in ricordo della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe nel secondo dopoguerra.

Leggi tutto »

20.01.2018

La Shoah dell'Arte al Mart, Realismo magico

Il Museo di Rovereto aderisce all'appuntamento annuale del 27 gennaio
Nel Giorno della Memoria, torna nei musei e nei teatri di tutta Italia "La Shoah dell'arte". Patrocinato dal MiBACT, il progetto contribuisce alla riflessione culturale sull'olocausto.

Leggi tutto »

18.01.2018

Concerto dei Dirotta Su Cuba al Teatro Splendor di Aosta

Chi non li ricorda o non conosce un loro pezzo. Negli anni Novanta la musica funky in Italia, improvvisamente, esplose con i Dirotta su Cuba. Brani come Gelosia, Liberi di liberi da, cantati dalla splendida voce di Simona Bencini, ebbero un successo enorme, durato fino al nuovo millennio.

Leggi tutto »

18.01.2018

Otto Frank, father of Anne di David de Jongh

In ricorrenza del Giorno della Memoria, sarà proiettato il film di David de Jongh dal titolo: 'Otto Frank, padre di Anna”. (Paesi Bassi, 2010, 75')

Leggi tutto »

17.01.2018

Trecentosessantacinque d’arte. Pino Pocopio

Venerdì 19 Gennaio alle ore 18:30 sarà inaugurata, all’interno dello spazio espositivo Tacconi Art Space delle Grafiche Tacconi di Ascoli Piceno, in collaborazione con L’Idioma Centro d’Arte, la mostra di Pino Procopio Trecentosessantacinqu e d’arte, a cura di Giuseppe Bacci.

Leggi tutto »

17.01.2018

Wildlife Photographer of the Year Forte di Bard.

Sarà il Forte di Bard, dal 16 febbraio al 10 giugno 2018, a presentare l'anteprima italiana della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. La spettacolare roccaforte all'ingresso della Valle d'Aosta ospita per il nono anno consecutivo, la prima tappa del tour italiano della mostra che ogni anno premia gli scatti più belli del mondo animale e vegetale.

Leggi tutto »

17.01.2018

Contrasti 2 Marco Fattori - Giuliano Cotellessa Dal 20 al 26 gennaio 2018

RespirArt è lieta di presentare la seconda edizione di Contrasti, bipersonale di due artisti abruzzesi a confronto: Marco Fattori e Giuliano Cotellessa, a cura di Berardo Montebello. L'inaugurazione si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18.00 a Giulianova in Corso Garibaldi 30, con l'intervento del Professor Sandro Melarangelo. Seguirà l’esibizione del jazzista britannico internazionale Geoff Warren sulle composizioni del Professor Stefano Taglietti.

Leggi tutto »