Ti trovi in:  Inizio > Convegni – Animali, giardini, paesaggi

 

CONVEGNI

 

Animali, giardini, paesaggi

L'argomento che il Comitato scientifico della Fondazione ha scelto per questo appuntamento, coordinato da Luigi Latini e Simonetta Zanon, è infatti "Animali, giardini, paesaggi". 
Ad affrontarlo sono stati chiamati storici dell'arte e filosofi, paesaggisti e agronomi, architetti, etnografi, geografi, registi.

Animali, giardini, paesaggi

Alla Fondazione Benetton, le Giornate internazionali di studio

Giornate internazionali di studio sul paesaggio - quattordicesima edizione giovedì 15 e venerdì 16 febbraio 2018, Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche, via Cornarotta 7

E'un tema decisamente originale e altrettanto stimolante quello che la Fondazione Benetton Studi Ricerche affronterà, giovedì 15 e venerdì 16 febbraio a Treviso, nella quattordicesima edizione delle Giornate internazionali di studio sul paesaggio.
 Competenze diversissime e traversali perché trasversale, oltre che affascinante, è l'interazione flora-fauna nella creazione di un paesaggio artificiale, come può essere un parco e un giardino o un'area di coltura agraria, o nel formarsi ed evolversi naturale di un ambiente.
Gli animali che popolano un paesaggio sono reali ma possono essere fantastici, vivi o eternati in statue, mosaici o altri manufatti artistici. Delfini di pietra dalla cui bocca sgorga l'acqua, cervi affiancati a divinità di marmo, rappresentazioni in mosaici pavimentali, animali-divinità, mostri... Oppure, ammiratissimi pavoni bianchi e cigni, protagonisti in tanti giardini all'italiana e parchi storici. O ancora, laghetti e peschiere che, oltre che piacevoli alla vista, avevano la funzione di essere riserva di pesci. Fino agli animali ricreati dall'ars topiaria.
Attraverso giardini e parchi sono stati introdotte non solo nuove varietà di piante che hanno poi colonizzato interi territori, ma anche animali egualmente provenienti da terre lontane, anch'essi poi moltiplicatisi al di fuori dei recinti originari. 
Nella cultura del giardino giapponese, ma più tardi anche in Europa, il gusto per il naturalismo ha portato a ricreare nei giardini, anche urbani, ciò che in termini di flora ma anche di fauna si poteva osservare in ambiti naturali. Con le conseguenze di popolamento di specie animali sino al tempo non presenti nelle città.
In agricoltura va citato, ad esempio, l'impatto che tra ' 500 e '800 hanno avuto nelle nostre pianure i filari di gelsi, piantati per consentire gli allevamenti dei bachi da seta.
Ma i temi possibili sono infiniti. Per restare a secoli più vicini, un racconto a sé è quello dei luoghi progettati per "contenere" e mostrare gli animali, ovvero zoo, parchi tematici, e progetti di habitat nei quali avviene una vera e propria messa in scena del mondo animale. Per l'ambito agricolo e la sua evoluzione nella contemporaneità, si pensi al ruolo delle api e dell'apicoltura negli ambienti urbani, dal punto di vista ecologico, didattico e persino di progetto, o a quello che gli erbori possono giocare nella cura e nel mantenimento del paesaggio, in campagna come in città.
Senza trascurare l'affascinate connubio tra flora e fauna nella storia del giardino, nell'arte, ma anche nel costume e persino nello sguardo del cinema. Il serpente e il melo del Paradiso Terrestre possono essere i simboli di una storia che scende sino alla notte dei tempi.
Quello che queste Giornate di studio cominceranno a dipanare è un gomitolo multicolore di fili che legano piante e animali, ed entrambi all'uomo. 

Interventi di Margherita Azzi Visentini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, già Politecnico di Milano; Gabriele Bovo, Città Metropolitana di Torino, Servizio Pianificazione e Gestione Rete Ecologica; Serge Briffaud, École nationale supérieure d'architecture et de paysage de Bordeaux; Hervé Brunon, Centre André Chastel, Paris; Gilles Clément, paysagiste, Paris; Jean Estebanez, Université Paris-Est Créteil, département de géographie; Pauline Frileux, École nationale supérieure de paysage-Larep, Versailles; Davide Gambino, regista, Palermo-Bruxelles; Andrea Ghisoni, dottore in architettura, Milano; Owain Jones, Bath Spa University, College of Liberal Arts; Federico López Silvestre, Università di Santiago de Compostela, Dipartimento di Storia dell'Arte; Christina May, storica dell'arte, Ahrenshoop; Monique Mosser, École nationale supérieure d'architecture de Versailles, Centre André Chastel, Paris (Honoraria); Dirk Sijmons, H+N+S Landscape Architects, Amersfoort; Jan-Erik Steinkrüger, Università di Bonn, Dipartimento di Geografia; Mauro Veca, apicoltore urbano, ilmielediElia, Milano. 


Comitato scientifico studi e ricerche sul paesaggio
della Fondazione Benetton Studi Ricerche:

Luigi Latini, architetto, Università Iuav, Venezia (presidente);
Maria Teresa Andresen, paesaggista, Università di Porto;
Giuseppe Barbera, agronomo, Università degli Studi, Palermo;
Hervé Brunon, storico del giardino, cnrs, Centre André Chastel, Parigi;
Anna Lambertini, paesaggista, Università di Firenze;
Monique Mosser, storica dell'arte, Scuola superiore di architettura, Versailles;
Joan Nogué, geografo, Università di Girona, Osservatorio del Paesaggio della Catalogna;
Lionello Puppi, storico dell'arte, professore emerito dell'Università Ca' Foscari, Venezia;
José Tito Rojo, botanico, Università di Granada;
Massimo Venturi Ferriolo, filosofo, Politecnico di Milano.

membri onorari
Carmen Añón, paesaggista, Università di Madrid;
Domenico Luciani, architetto, direttore della Fondazione Benetton dal 1987 al 2009, ideatore 
e responsabile del Premio Carlo Scarpa dal 1990 al 2014;
Partecipano ai lavori del comitato
il direttore della Fondazione Marco Tamaro, con funzione di segretario, e i coordinatori 
aree ricerca: Patrizia Boschiero (edizioni), Francesca Ghersetti (centro documentazione), Massimo Rossi (cartoteca), Simonetta Zanon (laboratori/progetti per il paesaggio).


Informazioni: 
Il programma è disponibile nel sito www.fbsr.it 
Le giornate di studio sul paesaggio sono progettate dal Comitato scientifico della Fondazione Benetton Studi Ricerche, con il coordinamento di Luigi Latini e Simonetta Zanon.
La partecipazione alle giornate di studio è libera, fino a esaurimento dei posti disponibili. 
Per ragioni organizzative si prega ugualmente di comunicare la propria adesione tramite e-mail all'indirizzo paesaggio@fbsr.it oppure telefonicamente al numero 0422 5121 (lunedì-venerdì ore 9-13,14-18).
È prevista la traduzione simultanea in italiano e in inglese di tutti gli interventi.
Le giornate di studio saranno disponibili in diretta streaming nel sito della Fondazione www.fbsr.it.
Agli architetti e agli agronomi/forestali iscritti ai rispettivi ordini professionali che ne faranno richiesta saranno riconosciuti i crediti formativi.

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

15.11.2019

Ai MERCATI DI TRAIANO nuove incursioni artistiche

Ai MERCATI DI TRAIANO nuove incursioni artistiche

Ai Mercati di Traiano 
LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE
lancia una call rivolta agli artisti per “abitare” uno dei musei più visitati della capitale
venerdì 22 novembre | h. 11.00
Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Via Quattro Novembre, 94 - Roma nell’ambito dell’Avviso Atelier Arte Bellezza Cultura della Regione Lazio (P.O.R. FESR Lazio 2014/2020 azione 3.3.1b)

Leggi tutto »

15.11.2019

Al Castello del Buonconsiglio Venere e Adone di Tiziano

Venere e Adone di Tiziano

Al Castello del Buonconsiglio Venere e Adone di Tiziano
Martedì 19 novembre ad ore 17.00 secondo appuntamento per presentare al pubblico il libro dedicato ad un capolavoro di Tiziano.

Leggi tutto »

14.11.2019

BOLDINI. L’incantesimo della pittura. Capolavori dal Museo Boldini di Ferrara

BOLDINI. L’incantesimo della pittura. Capolavori dal Museo Boldini di Ferrara

07 Dicembre 2019 - 03 Maggio 2020 
Barletta, Pinacoteca De Nittis

BOLDINI. L’incantesimo della pittura. Capolavori dal Museo Boldini di Ferrara
Mostra a cura di Barbara Guidi e Maria Luisa Pacelli

A partire dal 7 dicembre 2019, la Pinacoteca De Nittis di Barletta ospiterà la mostra Boldini. L’incantesimo della pittura. Capolavori dal Museo Boldini di Ferrara. Si tratta della prima monografica mai dedicata in Puglia al celebre ritrattista, collega di Giuseppe De Nittis a Parigi, frutto di un virtuoso scambio tra istituzioni civiche simili per storia, natura e vocazione: il Museo Giovanni Boldini di Ferrara e la Pinacoteca – Casa De Nittis di Barletta.

Leggi tutto »

14.11.2019

NOVECENTO PRIVATO. Da de Chirico a Vedova a Milano

NOVECENTO PRIVATO Da de Chirico a Vedova

17 Gennaio 2020 - 22 Febbraio 2020
Milano, Galleria Bottegantica

NOVECENTO PRIVATO. Da de Chirico a Vedova
Mostra a cura di Stefano Bosi, Valerio Mazzetti Rossi, Enzo Savoia
Con la consulenza scientifica di Fabio Benzi

Alcuni dei Giganti del ‘900 italiano tornano nelle sale che, nel secondo dopoguerra, li avevano accolti quali giovani protagonisti dell’arte del loro tempo.

Leggi tutto »

12.11.2019

ULISSE. L’arte e il mito a Forlì

Ulisse, l'arte e il mito a Forli

15 Febbraio 2020 - 21 Giugno 2020 a Forlì, Musei San Domenico
ULISSE. L’arte e il mito - Promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

La mostra che i Musei San Domenico di Forlì propongono per il 2020 è di quelle che solo i grandissimi musei intenzionali sanno programmare. La sfida è confermare il grande livello espositivo che in 15 anni Forlì ha saputo creare, grazie alla forza propulsiva e culturale della Fondazione Cassa dei Risparmi e alla regia di Gianfranco Brunelli, che dei progetti espositivi della Fondazione è il responsabile.

Leggi tutto »

11.11.2019

Photolux Festival -IV Biennale Internazionale di Fotografia di Lucca

Photolux Festival -IV Biennale Internazionale di Fotografia di Lucca

LUCCA - DAL 16 NOVEMBRE ALL’8 DICEMBRE 2019 LA IV EDIZIONE DI PHOTOLUX FESTIVAL MONDI | NEW WORLDS

Oltre 20 mostre diffuse in sei sedi nel cuore della città toscana, per uno degli appuntamenti di fotografia più interessanti del panorama europeo.

Tra le esposizioni più attese, quella che celebra il 50° anniversario del primo uomo sulla Luna, il progetto Gossan: Mars Mission di Joan Fontcuberta, l’antologica di Romano Cagnoni a un anno dalla sua scomparsa.

La grande fotografia è in rampa di lancio!

Leggi tutto »

11.11.2019

Fotografie in carcere di Margherita Lazzati

il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano ospita la mostra di Margherita Lazzati

AL MUSEO DIOCESANO CARLO MARIA MARTINI DI MILANO DAL 15  NOVEMBRE 2019 AL 26 GENNAIO 2020 LA MOSTRA DI MARGHERITA LAZZATI FOTOGRAFIE IN CARCERE 
MANIFESTAZIONI DELLA LIBERTÀ RELIGIOSA

L’esposizione presenta 50 immagini che documentano il libero esercizio della fede da parte dei detenuti, nella quotidianità del carcere di Milano Opera.

GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE 2019 DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 13.00 Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini  (ingresso da piazza Sant’Eustorgio 3)

Leggi tutto »

10.11.2019

Otto donne e un mistero di Robert Thomas ad Aosta

Otto donne e un mistero

Otto donne e un mistero di Robert Thomas
con Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino, Paola Gassman e con Antonella Piccolo, Claudia Campagnola, Giulia Fiume, Mariachiara Di Mitri

La Pirandelliana srl - Compagnia Molière srl in collaborazione con ABC Produzioni

Leggi tutto »

10.11.2019

La Bibliotheca Magica di Jesi

La-Bibliotheca-Magica di Jesi

La Bibliotheca Magica
 
Mostra documentaria
Un nuovo percorso espositivo verrà inaugurato il 14 novembre alla Biblioteca Comunale di Jesi, all'interno della suggestiva Sala Planettiana di Palazzo della Signoria: i documenti esposti spaziano dall'astronomia all'astrologia, dalle profezie all'alchimia.

Leggi tutto »

10.11.2019

MUSEO NAZIONALE 150 opere d'arte della storia d'Italia

Museo Nazionale 150 opere d'arte

MUSEO NAZIONALE
150 opere d'arte della storia d'Italia

Un museo virtuale che raccoglie 150 capolavori dell'arte italiana selezionati e commentati da archeologi, storici dell'arte e critici
A cura di Monica D'Onofrio

In libreria dal 14 novembre

Leggi tutto »

09.11.2019

TUMARANKÉ IO NON ODIO

IO NON ODIO presenta TUMARANKÉ

IO NON ODIO presenta TUMARANKÉ
Il film documentario collettivo che vede protagonisti i migranti minori non accompagnati residenti a Siracusa
12 novembre ore 9.30 - Cinema Multisala Giulio Cesare (Viale Giulio Cesare, 229 - Roma)
13 novembre ore 9.30 -  IIS Pontecorvo (Via XXIV Maggio n. 106 - Pontecorvo, FR)

Leggi tutto »

08.11.2019

Premio Metauro 2019 al Monastero di Montebello

Premio Metauro al Monastero di Montebello

Cerimonia al Monastero di Montebello (Isola del Piano), dove una giuria popolare decreterà il vincitore tra i 3 finalisti selezionati dalla giuria tecnica presieduta dal poeta urbinate Umberto Piersanti
Sabato 9 novembre si assegnerà il “Premio letterario Metauro”, alla XXVI edizione

Leggi tutto »