Ti trovi in:  Inizio > Musica – A Trento Contrappunti di musica antica

 

MUSICA

 

A Trento Contrappunti di musica antica

A Trento Contrappunti di musica antica

Sta per prendere il via con il primo dei sei concerti in programma la 32ª edizione di uno dei Festival internazionali di musica antica più longevi d’Italia: TRENTO MUSICANTICA.

Il festival è in calendario dal 30 settembre al 7 dicembre 

A Trento “Contrappunti” di musica antica
 Organizzata dal Centro d’eccellenza “Laurence K. J. Feininger” - Associazione culturale per la ricerca musicale - in collaborazione con il Centro Servizi Culturali S. Chiara, la rassegna sarà dedicata quest’anno a Pierre de la Rue e Loyset Compère, a 500 anni dalla morte dei due compositori; al Seicento italiano e alla commistione tra antico e contemporaneo. Il calendario dei concerti e degli eventi musicologici ad essi collegati è stato illustrato oggi nell’ambito della piattaforma provinciale di comunicazione “Cultura Informa” dal direttore del Centro S. Chiara, Francesco Nardelli, e da Danilo Curti e Marco Gozzi che, assieme a Roberto Gianotti, si sono occupati del progetto e della cura artistica del festival.

Musica sacra, drammi per musica e composizioni organistiche dal Seicento al Novecento costituiranno la spina dorsale di “CONTRAPPUNTI”, titolo di questa edizione 2018 del Festival. Si partirà domenica 30 settembre nella chiesa di San Francesco Saverio con il pluri-premiato Ensemble Odhecaton che, diretto da Paolo Da Col, eseguirà vari estratti della Missa “L’homme armé”, nel quinto centenario della morte di Pierre de la Rue (1452 - 1518) e Loyset Compère (1445 - 1518) oltre a mottetti mariani a quattro a otto voci del primo Cinquecento. Si proseguirà venerdì 12 ottobre, in collaborazione con la Società Filarmonica di Trento, con l’orchestra “Il Pomo d’oro” diretta da Enrico Onofri che proporrà sinfonie e prologhi di fondamentali drammi per musica del Seicento quali “Euridice” di Giulio Caccini e “Orfeo” di Claudio Monteverdi, affidati alla voce del soprano Francesca Aspromonte.

Due i concerti programmati in ottobre – venerdì 19 e venerdì 26 – rispettivamente con il “Bonporti Antiqua Ensemble” del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio Bonporti di Trento, che proporrà un viaggio al femminile nel Seicento italiano, e con l’affascinante contrapposizione tra le composizioni tastieristiche di Laurence Feininger e brani tratti da un codice seicento di intavolature cembalo-organistiche, in un dialogo che svela assai istruttive dipendenze e divergenze linguistico-formali.

Ultimi due appuntamenti, sabato 17 novembre con il Gruppo vocale “Laurence K. J. Feininger” diretto da Roberto Gianotti e un itinerario tra laude e canti gregoriani con intermezzi e contrappunti “al sax” a cura di Gavino Murgia, e venerdì 7 dicembre con la “Cappella Musicale Santa Maria in Campitelli” di Romadiretta da Vincenzo Di Betta, che chiuderà la rassegna con un’imponente Messa policorale a sedici voci di Orazio Benevoli, campione del “barocco colossale”.

All’interno del Festival, come da tradizione, sono programmati alcuni eventi di particolare interesse musicale e musicologico. Fra questi il Seminario Internazionale di Canto Liturgico “Zelus domus tuae comedit me” in onore di Laurence Feininger che si configura come la prima esperienza didattica a livello internazionale dedicata al canto cristiano liturgico, con particolare attenzione ai secoli dal XIV al XVIII, non trascurando il ruolo dell’organo nella sua interazione col canto. Il corso è realizzato in collaborazione con: Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, Libera Università di Bolzano, Conservatorio di Musica ‘F. A. Bonporti’ di Trento, Biblioteca Fondazione “San Bernardino”, Studio Teologico Accademico di Trento, Istituto Diocesano di Musica sacra e Ufficio Diocesano Cultura. 

Venerdì 7 dicembre saranno inoltre presentate al pubblico due nuove edizioni riguardanti l’opera di Orazio Benevoli: le “Messe a otto voci” a cura di Roberto Gianotti con prefazione di Giulia Gabrielli (ultimo volume del Centro di eccellenza Laurence Feininger, in collaborazione con la Libreria Musicale Italiana di Lucca) e la Messa “In angustia pestilentiæ” a sedici voci (in programma nel concerto serale), a cura di Paola Ronchetti.
(fl)

Fonte: Ufficio Stampa

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

15.10.2021

L'Universo poetico di Georges Brassens ad Aosta

L’Universo poetico di Georges Brassens

L’Universo poetico di Georges Brassens” alla Biblioteca Bruno Salvadori venerdì 22 ottobre

L’Assessorato dei Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che, in occasione del centenario della nascita di Georges Brassens, venerdì 22 ottobre 2021, alle  ore 18, la Biblioteca regionale Bruno Salvadori propone una conferenza dal titolo  “L’universo poetico di Georges Brassens”, a cura di Liliana Balestra.

Leggi tutto »

15.10.2021

Flashback, l’arte è tutta contemporanea a Torino

Flashback l’arte è tutta contemporanea

Flashback annuncia le Gallerie partecipanti all’edizione 2021

Torna in presenza Flashback l’arte è tutta contemporanea, dopo un’edizione virtuale nel 2020, che nel contempo ha lanciato la formula della fiera diffusa in città, è ora il momento di aprire le porte della nuova sede, la ex Caserma Dogali e accogliere il pubblico dal vivo al 100 per cento! 

Leggi tutto »

15.10.2021

Huomini d'armi, lettere e religione a Castel Caldes

Huomini d'armi, lettere e religione a Castel Caldes

“HUOMINI  D’ ARMI, LETTERE E RELIGIONE” A CASTEL CALDES

Sino al 9 gennaio 2022, Castel Caldes ospita la mostra dedicata ai personaggi della Valle di Sole che dal 1500 ad oggi hanno avuto successo in campo artistico, letterario, militare ed ecclesiastico.

Leggi tutto »

15.10.2021

AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE alla Fabbrica del Vapore di Milano

AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE alla Fabbrica del Vapore di Milano

 

LA IMMERSIVE ART EXPERIENCE NATA DALLA COLLABORAZIONE TRA PEPPER’S GHOST E SILA SVETA DEBUTTA A MILANO IL 29 OTTOBRE ALLA FABBRICA DEL VAPORE

Il 29 ottobre inizierà alla Fabbrica del Vapore di Milano AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE dove colore e luce diventano i protagonisti assoluti di un’esperienza totalmente immersiva e senza precedenti come proporzioni e articolazioni.

Leggi tutto »

13.10.2021

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare ad Aosta

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta.

Leggi tutto »

12.10.2021

Castelli d’aria a San Lorenzo in Campo

Stefania Mettadelli

Alle 18.30, nella Pieve di San Biagio, belle pagine del repertorio italiano, da Scarlatti a Morandi. Prima del concerto, dalle 16.30, si potrà visitare l’ottocentesco Teatro Tiberini. Ingresso libero con  green pass - Domenica 17 ottobre “Castelli d’Aria” a San Lorenzo in Campo con l’organista Stefania  Mettadelli

Leggi tutto »

12.10.2021

CARLA CERATI Uno sguardo di donna su volti, corpi, paesaggi

Carla Cerati

CARLA CERATI.
Uno sguardo di donna su volti, corpi, paesaggi dal 16 ottobre all'8 dicembre 2021

Colorno (Pr), Reggia di Colorno. Sandro Parmiggiani, curatore della mostra, guiderà i giornalisti alla visita della mostra. Inaugurazione Venerdì 15 ottobre, ore 18 

Leggi tutto »

11.10.2021

Marco Zoppo ingegno sottile. Pittura e Umanesimo  tra Padova, Venezia  e Bologna di Giacomo Alberto Calogero

Marco Zoppo ingegno sottile. Pittura e Umanesimo  tra Padova, Venezia  e Bologna

Venerdì 15 ottobre 2021 ore 18 presso la CHIESA DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA di Pesaro ci sarà la presentazione libro di Giacomo Alberto Calogero: “Marco Zoppo ingegno sottile. Pittura e Umanesimo  tra Padova, Venezia  e Bologna” Edizioni BUP - Bologna, 2021
Ingresso libero fino a esaurimento posti con mascherina e green pass

Leggi tutto »

10.10.2021

LAZIOSound - ENVOY Backwards

Backwards il singolo di debutto di Envoy

Fuori il 12 ottobre il singolo di debutto di ENVOY : Backwards
Suoni elettronici, influenze ambient e minimal, alternative britannico e mondo trip hop nell’esordio assoluto dei vincitori di LAZIOSound

Leggi tutto »

08.10.2021

Nelle sommosse e nelle guerre. Gli archivi milanesi durante l'eta' napoleonica a Milano

Che colosso di statua!   [Venezia, 23 febbraio 1813]   Disegno a carboncino della “statua colossale rappresentante l’Imperatore Napoleone I”  Napoleone Pacificatore eretta nella “piazza dei Leoni posta a fianco della chiesa di San Marco” a Venezia il 15 agosto 1811.   Lo scultore Domenico Banti, quasi sconosciuto all’epoca, rappresenta Napoleone come un imperatore romano, appoggiato a una colonna, con la clamide (mantello) ricadente in un largo panneggio, la mano destra distesa in atto di pacificare il mondo, il quale stava in forma di globo nella mano sinistra: si tratta del cosiddetto “Napoleone pacificatore”. Il 20 aprile 1814, alla notizia della caduta del “tiranno”, la statua fu rimossa da piazzetta San Marco e nascosta nell’isola di San Giorgio Maggiore; ora è conservata al Museo Correr.

Nelle sommosse e nelle guerre. Gli archivi milanesi durante l’età napoleonica fino al 31 gennaio 2022 all'Archivio di Stato di Milano

Leggi tutto »

15.08.2021

Swans Never Die al Teatro al Castello di Bassano del Grappa

Swans Never Die

SWANS lunedì 23 agosto alle 21.00 al Teatro al Castello di Bassano del Grappa 

La serata SWANS prevede un programma che viene presentato in prima assoluta per Operaestate Festival, con gli artisti chiamati a raccontare e rileggere in chiave contemporanea l’assolo La morte del cigno creato a inizio Novecento per la leggendaria ballerina Anna Pavlova.

Leggi tutto »

10.08.2021

Alla riscoperta di Dante con Sergio Rubini

iaggio alla riscoperta di Dante con Sergio Rubini

FESTIVAL DEL TEATRO MEDIEVALE DI ANAGNI

Dal 20 al 28 Agosto tra Inferno, Purgatorio e Paradiso ai piedi del Duomo della Città dei Papi.
Viaggio alla riscoperta di Dante con Sergio Rubini, la Compagnia dei Folli, la Musical International Company, Alessio Ninu, Marco Simeoli e Luigi Pisani in Piazza Innocenzo III, Anagni (FR) - ingresso gratuito

Leggi tutto »