Ti trovi in:  Inizio > Raduni – Be Comics! 2018

 

RADUNI

 

Be Comics! 2018

Tre effervescenti giornate zeppe di conferenze, incontri con gli autori, workshop, percorsi tematici, mostre e spettacoli dedicati alla letteratura illustrata, all'animazione e al gioco nelle sue varie declinazioni, rivolte ad un pubblico vasto di adulti, adolescenti, bambini, famiglie e appassionati.

BE COMICS 2018


Dal 23 al 25 marzo prossimi torna Be Comics!, seconda edizione del "Festival internazionale del fumetto, del gioco e della pop culture", ospitato dalla città e organizzato da Arcadia Arte srl con il patrocinio del Comune e dell'Università degli studi di Padova, per la curatela artistica di Matteo Stefanelli. 

Molte le iniziative e le proposte che accompagnano il Festival, a confermare l'attenzione della città verso questa popolare manifestazione.
Un primo incontro è in programma già il prossimo 12 dicembre; un convegno dedicato alle dinamiche del gioco strutturato, iniziativa dell'Università, partner principale di Be Comics! 2018, e a cura del Dipartimento di Beni Culturali. La giornata di studi intende esplorare il rapporto tra il mondo dei giochi, nelle sue diverse declinazioni, intersecato con il mondo della ricerca scientifica. Vi saranno quindi interventi di musicologi, archeologi, ingegneri, studiosi di storia dell'arte ed esperti di turismo. Un momento di approfondimento tra i molti previsti dall'Ateneo che ha dato vita anche ad un progetto comune sul tema della divulgazione scientifica, puntando all'illustrazione quale mezzo di comunicazione finalizzata a scopi didattici e formativi. Sul tema, in occasione di Be Comics! saranno organizzati alcuni talk con autori provenienti dal mondo accademico a confronto con noti fumettisti italiani.

Già dalla prima edizione, uno degli obiettivi del Festival è stato il coinvolgimento della città, prima e durante la manifestazione. 
Così, già a partire dal mese di dicembre inizierà un progetto di sensibilizzazione cittadina che vede il coinvolgimento delle librerie e fumetterie indipendenti di Padova, che sono ben 14 diffuse tra centro storico e quartieri limitrofi, e che porterà ad una serie di appuntamenti, incontri tematici, laboratori e iniziative gratuite e aperte ad un pubblico di tutte le età. Una promozione reciproca ma soprattutto a favore di piccole e medie realtà cittadine che necessitano di visibilità. Dall' 8 Dicembre in via del Santo sarà allestito un "info point pop-up"interamente firmato Be Comics per accogliere e informare tutti coloro che desiderano saperne di più sul festival.

Si rafforza dunque la collaborazione con Ascom, Confesercenti e Appe allo scopo di integrare il festival nel tessuto urbano cittadino.
Continua anche la collaborazione con Progetto Giovani e per questa seconda edizione verrà istituito un nuovo bando sempre dedicato agli under 35 con lo scopo di dar loro la possibilità di emergere nel mondo lavorativo che ruota attorno all'editoria illustrata. Inoltre con l'appoggio di Progetto Giovani si cercherà di portare all'interno delle scuole la cultura del fumetto nelle sue varie forme.

Matteo Crosera, responsabile organizzativo e il curatore Matteo Stefanelli anticipano intanto le linee principali di Be Comics! 2018.
"Be Comics! 2018 sarà nuovamente focalizzato sulle tematiche che vengono comunemente racchiuse nella categoria comics and games: il fumetto, la graphic novel, il manga e più in generale la letteratura illustrata. Accanto al gioco nelle sue varie declinazioni: il gioco in scatola, il gioco da tavola e il gioco tridimensionale. Poi il Giappone, tra cultura classica e animazione e il fenomeno del cosplay, la pratica di indossare un costume di un personaggio ed interpretarne il modo di agire. 
Novità del 2018 il videogioco, settore che amplierà l'offerta esperienziale che affascina il largo pubblico ma, anche che vuole essere anche l'occasione per sottolineare il potenziale di un settore che va oltre l'aspetto puramente ludico e che già da tempo dimostra un incremento costate. L'offerta dell'edizione 2018 sarà ampliata da un maggior numero di nuovi ospiti non solo italiani ma anche internazionali, provenienti soprattutto da USA e Giappone, i due paesi mitizzati nella pop culture. L'alto livello del nostro parterre di ospiti certifica la notevole reputazione del festival e consente al pubblico, appassionato o potenzialmente tale, di entrare in contatto con personalità d'eccezione che raramente ha l'occasione di incontrare".

Conferma per la location principale dell'evento: il Centro culturale Altinate San Gaetano, apprezzato dalla maggior parte degli espositori partecipanti, e definito la migliore location in cui sia mai stato organizzato un festival di comics and games. L'agorà ospiterà l'area mercato con case editrici, i ballatoi l'area dedicata alla tradizione giapponese, nelle aree espositive le mostre di artisti nazionali e internazionali. Altra grande novità del 2018 è la Fiera di Padova che, in uno dei suoi nuovi padiglioni, ospiterà le aree dedicate a Games e Videogames; tra case editrici e area ludica i visitatori potranno fare esperienza tra giochi da tavolo, di carte, di ruolo e videogiochi. Il palco ospitera` spettacoli di varia natura ed alcuni tornei di Esport, per la prima volta a Padova. Il mondo dedicato ai bambini continuerà ad essere ospitato dall' Orto Botanico che si è dimostrata la sede ideale e che sta progettando importanti iniziative per il mondo junior collegate al Festival. Le mostre saranno diffuse in diverse location del centro e saranno gratuite e fruibili per un periodo più lungo di quello del Festival.

Info: www.becomics.it/2018/

Ufficio Stampa: 
Studio ESSECI
Sergio Campagnolo tel. 049.663499 gestione3@studioesseci.net (Roberta Barbaro)

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

18.01.2018

Concerto dei Dirotta Su Cuba al Teatro Splendor di Aosta

Chi non li ricorda o non conosce un loro pezzo. Negli anni Novanta la musica funky in Italia, improvvisamente, esplose con i Dirotta su Cuba. Brani come Gelosia, Liberi di liberi da, cantati dalla splendida voce di Simona Bencini, ebbero un successo enorme, durato fino al nuovo millennio.

Leggi tutto »

18.01.2018

Otto Frank, father of Anne di David de Jongh

In ricorrenza del Giorno della Memoria, sarà proiettato il film di David de Jongh dal titolo: 'Otto Frank, padre di Anna”. (Paesi Bassi, 2010, 75')

Leggi tutto »

17.01.2018

Trecentosessantacinque d’arte. Pino Pocopio

Venerdì 19 Gennaio alle ore 18:30 sarà inaugurata, all’interno dello spazio espositivo Tacconi Art Space delle Grafiche Tacconi di Ascoli Piceno, in collaborazione con L’Idioma Centro d’Arte, la mostra di Pino Procopio Trecentosessantacinqu e d’arte, a cura di Giuseppe Bacci.

Leggi tutto »

17.01.2018

Wildlife Photographer of the Year Forte di Bard.

Sarà il Forte di Bard, dal 16 febbraio al 10 giugno 2018, a presentare l'anteprima italiana della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. La spettacolare roccaforte all'ingresso della Valle d'Aosta ospita per il nono anno consecutivo, la prima tappa del tour italiano della mostra che ogni anno premia gli scatti più belli del mondo animale e vegetale.

Leggi tutto »

17.01.2018

Contrasti 2 Marco Fattori - Giuliano Cotellessa Dal 20 al 26 gennaio 2018

RespirArt è lieta di presentare la seconda edizione di Contrasti, bipersonale di due artisti abruzzesi a confronto: Marco Fattori e Giuliano Cotellessa, a cura di Berardo Montebello. L'inaugurazione si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18.00 a Giulianova in Corso Garibaldi 30, con l'intervento del Professor Sandro Melarangelo. Seguirà l’esibizione del jazzista britannico internazionale Geoff Warren sulle composizioni del Professor Stefano Taglietti.

Leggi tutto »

15.01.2018

Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA

L'Impressionismo ha lasciato una traccia profonda nella storia dell'arte muovendo i suoi passi in Francia a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, e proprio da questi inizi prende movimento la mostra evento "Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA", dal 3 febbraio al 17 giugno al Forte di Bard.

Leggi tutto »

15.01.2018

StArt_ Studi per l'Arte: terza fase

Dong Jinnge, Alice Faloretti, Adelisa Selimbasic, Caterina Casellato, Niccolò Masiero Sgrinzatto, Giovanna Bonenti, Cristiano Vettore, Gianni D'Urso, Beatrice Gelmetti, Chiara Principe sono i giovani finalisti selezionati a dicembre.

Leggi tutto »

13.01.2018

I presepi artistici del Trentino Alto Adige messaggeri di pace

23 opere d'arte, realizzate dagli artigiani scultori del Trentino Alto Adige dall'1 gennaio sono esposte per la prima volta al pubblico a Mosca, nella Cattedrale ortodossa di Cristo Salvatore, dove si potranno ammirare fino al prossimo 28 febbraio.

Leggi tutto »