Ti trovi in:  Inizio > Raduni – Per filo e per segno: un laboratorio sulle tracce della propria identità

 

RADUNI

 

Per filo e per segno: un laboratorio sulle tracce della propria identità

“Per filo e per segno: un laboratorio sulle tracce della propria identità” è il titolo dell'esposizione che sarà ospitata nei locali della Biblioteca San Giovanni di Pesaro dal 19 dicembre 2017 al 14 gennaio 2018. Con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro, della Proloco di Candelara, del Consiglio di Quartiere n. 3 e 7.

Per filo e per segno: un laboratorio sulle tracce della propria identità

 

Per filo e per segno

L'evento è il frutto della collaborazione tra due associazioni operanti nell'ambito del Quartiere 3 Colline e Castelli del Comune di Pesaro: la comunità educativa per minori “Il filo della gioia” di Santa Maria dell'Arzilla e l'AIIA, Accademia Internazionale di Incisione Artistica Prof. Walter Bajocchi di Candelara, la cui attività, imperniata sulla valorizzazione e diffusione delle tecniche tradizionali di incisione e stampa d’arte, si caratterizza per una particolare attenzione ad obbiettivi e valori educativi, oltre che alla promozione culturale del territorio di appartenenza.

Le opere in mostra sono infatti stampe realizzate dai giovani ospiti della comunità cui è stata offerta la possibilità di seguire un corso di calcografia nei laboratori AIIA di Candelara, sotto la guida dei maestri incisori dell'Accademia; un laboratorio, tenutosi nella primavera 2017, in cui i ragazzi hanno sperimentato in ogni sua fase la tecnica che da un semplice schizzo su carta conduce alla stampa su torchio delle matrici incise.

Un procedimento, quello della calcografia, che richiede attenzione, disciplina, concentrazione, impegno e in quanto tale rappresenta un valido strumento educativo soprattutto per i più giovani; valga a dimostrarlo la fruttuosa collaborazione che da anni l'Aiia intrattiene con la scuola elementare Arca delle Colline di S. Maria dell'Arzilla.

La sperimentazione di una tecnica di pregio consente inoltre, alla generazione dei “nativi digitali”, di prendere contatto con una realtà artigianale nel senso più elevato del termine in cui lo sviluppo della manualità si accompagna al piacere di veder realizzato un proprio manufatto attraverso l'utilizzo di strumenti tradizionali.

Nelle 17 opere dei ragazzi in mostra si coglie il tentativo di esprimere il proprio mondo interiore grazie alla pregnanza del segno che l'incisione enfatizza; la creatività, in questo senso, è al servizio di una ricerca identitaria: lasciare una traccia, un segno appunto, che sia riconoscibile come il proprio.

Nell'universo di questi giovani, dal vissuto non facile, convivono dunque confusione e desiderio di chiarezza, il bene e il male sovente inscindibili, sogni di evasione e paure sottese, visioni infantili e brutalità del reale, la forma e l'informe, il tutto a sottolineare quanto la collaborazione tra Il Filo della Gioia e l'AIIA sia stata significativa anche sul piano umano.

L'evento espositivo sarà inaugurato martedì 19 dicembre alle ore 17.00 presso la Biblioteca San Giovanni con una conferenza di presentazione cui interverranno il dott. Bernardo Gili, psicologo e psicoterapeuta con ampia esperienza nel settore del disagio giovanile, e la prof.ssa Maruska Palazzi, insegnante ed educatrice.

La mostra sarà visitabile fino al 14 gennaio 2018 nei giorni ed orari di apertura della Biblioteca San Giovanni di Pesaro.

 

 

Dott. Lorenzo Fattori

Presidente AIIA

AIIA - Accademia Internazionale Incisione Artistica

Cod. Fiscale e P. Iva 0263300416

via della Pieve 1 - 61020 Candelara (PU)

tel 333 3866081 

aiiaincisione@gmail.com             

Presidente Lorenzo Fattori

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

21.02.2020

Concerto dell' Alma sax quartet

Alma Sax Quartet, quartetto di sassofoni composto da Simone Bellagamba, Francesco Desideri, Andrea Leonardi e Andrea Piccione, rispettivamente al sax soprano, sax tenore, sax baritono e sax contralto.

Domenica 23 febbraio presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Piazza Dante a Teramo, alle 17,30, nuovo appuntamento della XXVI Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”.

Leggi tutto »

21.02.2020

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE
Sonia Andresano con Permesso di sosta e fermata prosegue gli atelier artistici presso i Mercati di Traiano. Dal 21 febbraio 2020, ai Mercati di Traiano, Via Quattro Novembre 94, Roma

Leggi tutto »

21.02.2020

FLASHBACK 2020 I Ludens 

FLASHBACK, l’arte è tutta contemporanea. Edizione 2020, I Ludens 

Al via l’ottavo anno di Flashback: aprono le application della fiera e si inaugura il programma annuale sul territorio. Tante le novità che ci trasportano su quel “medesimo orizzonte degli eventi” dove l’arte è tutta contemporanea e cultura e mercato fanno parte della stessa equazione.

Leggi tutto »

20.02.2020

Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano a Milano

Leonardo da Vinci, Studio anatomico di gambe pietra rossa, penna e inchiostro scuro su carta bianca con preparazione rossa sul recto © Veneranda Biblioteca Ambrosiana / Mondadori Portfolio

L’esposizione pone a confronto i modi di raffigurazione anatomica di due geni del passato, attraverso le riproduzioni del capolavoro di Guido da Vigevano, Anothomia designata per figuras, e di alcuni fogli di Leonardo da Vinci che evidenziano l’evoluzione dei suoi studi sul corpo umano.

Leggi tutto »

19.02.2020

L’ultimo romantico a Mamiano di Traversetolo

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Leggi tutto »

19.02.2020

Flora dolomitica: 50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Flora dolomitica  50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Le 50 specie floristiche più significative delle Dolomiti, con schede, mappe di distribuzione, curiosità e meravigliose immagini, in una fruttuosa collaborazione tra la Fondazione Dolomiti UNESCO e la Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Leggi tutto »

18.02.2020

Presentato il libro di Marcello Filotei L'ultima estate

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"

Serata organizzata dalla Fondazione Campana dei Caduti

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"
Una serata sul filo dell'emozione quella vissuta ieri presso la Sala degli Specchi di Rovereto.

Leggi tutto »

12.02.2020

Patrizia Laquidara C’è qui qualcosa che ti riguarda

Patrizia Laquidara

Il nuovo live di Patrizia Laquidara, definita dalla critica “un’autrice capace di rinnovare la canzone d’autore” e “una delle voci più intense e liriche della nostra musica cosiddetta leggera”, prende il nome dal suo ultimo album C’è qui qualcosa che ti riguarda, inserito nel maggio 2019 nella cinquina del Premio Tenco come miglior album.

Leggi tutto »

12.02.2020

Martina Galletta in Permette? Alberto Sordi

Martina Galletta

Nell'anno in cui si festeggia un secolo di Federico Fellini, sarà Martina Galletta a dare volto, voce e corpo alla sua amata Giulietta Masina nel film ‘Permette? Alberto Sordi’, coproduzione Rai Fiction – Ocean Productions, di Luca Manfredi con Edoardo Pesce, prossimamente su Rai 1 e al cinema il 24, 25 e 26 febbraio.

Leggi tutto »

12.02.2020

Nero di seppia su tela di Franco Paolini

“Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”

Si apre sabato 15 febbraio alle 17 alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP) “Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”.

Leggi tutto »

10.02.2020

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo 13 febbraio #poliamore a INDUSTRIE FLUVIALI. Il nuovo Ecosistema Cultura di Roma
Giovedì 13 febbraio 2020 ore 18.00-20.00 Industrie Fluviali, Via del Porto Fluviale 35

Leggi tutto »

10.02.2020

ATLANTE DEL GRAN KAN. Autobiografie di una città

L’Atlante del Gran Kan

L’Atlante del Gran Kan è un’occasione attraverso cui il teatro restituisce una comunità a se stessa dopo un lavoro di apertura, di dialogo, di segreti svelati o il dono di un ricordo prezioso che veniva custodito gelosamente nel chiuso del nostro tempio privato.

Leggi tutto »