Ti trovi in:  Cultura

 

Michael Braungart il 5 aprile a Padova per Segnavie

Giovedì 5 aprile, all'Auditorium dell'Orto Botanico (ingresso da Prato della Valle), Michael Braungart intervistato da Gabriele Beccaria, sarà protagonista dell'ottava edizione di "Segnavie", il fortunato format di incontri e confronti ideato e realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. "Il mondo non è usa e getta. Dalla culla alla culla: il cerchio della vita" è il tema, assolutamente d'attualità, dell'incontro.

Segnavie 8

Michael Braungart il 5 aprile a Padova per Segnavie

Il mondo non è usa e getta. 
Dalla culla alla culla: il cerchio della vita
Michael Braungart intervistato da Gabriele Beccaria 
Giovedì 5 aprile 2018, ore 17.45
Padova, Auditorium Orto Botanico
Ingresso da Prato della Valle 57 C


L'ingresso è libero ma, dato il prevedibile grande afflusso, è necessario prenotarsi preventivamente sul sito www.segnavie.it o telefonando al numero 049 660405.

"Il nostro obiettivo " ama dire Michael Braungart " è un mondo deliziosamente diverso, sicuro, sano e giusto, con aria, acqua e terra pulite, energia prodotta economicamente ed ecologicamente, goduto con piacere!".
Cosa si può chiedere di più? A tutti piacerebbe sottoscrivere questa visione. Tuttavia Michael Braungart non si limita a suggerire un bell'orizzonte ma si sta impegnando a trasformare un sogno in realtà. 
Le persone che progettano prodotti seguendo l'approccio C2C (Cradle to Cradle), siano essi una coperta per bambini o un edificio per la Ford Motor Company, guardano prima di tutto all'obiettivo finale. Vogliono che ogni fase del processo ideativo prima e produttivo poi, dalla progettazione alla realizzazione, sia socialmente giusta, vantaggiosa dal punto di vista ambientale, si caratterizzi per prestazioni elevate e si presenti esteticamente gradevole, per assicurare "... la vita, la libertà e la ricerca della felicità...". Ciascun prodotto deve rispondere a 5 precise caratteristiche: utilizzo di energie rinnovabili, tutela delle risorse idriche, utilizzo di materie prime atossiche, responsabilità sociale e recupero dei materiali.
I progettisti di C2C considerano l'intero ciclo di vita di un prodotto, dalla creazione con materiali sostenibili, in un modo che rispetti l'ambiente e le persone coinvolte nel processo di produzione, e che consenta il competo riciclaggio dei materiali quando l'oggetto non avrà più un utilizzo. 
Valga come esempio, tra i tanti, l'idea di "coltivare" i mattoni dalla sabbia come fa Ginger Krieg Dosier con il suo BioMason, aggiungendo cloruro di calcio, batteri e urea, invece di cuocerli nei forni con un enorme minor inquinamento atmosferico. In generale, bisogna organizzare la catena distributiva in modo che i prodotti possano ritornare all'origine. Sapendo che i materiali sintetici hanno vita lunga e quindi possono essere riutilizzati molte volte nella produzione dello stesso prodotto, senza rovinarsi. I materiali organici, invece, si degradano rapidamente, ma proprio perché appartengono al ciclo della vita, possono ritornare rapidamente alla terra. 
Fin dalla sua "istituzione" nel 1992, il paradigma C2C è cresciuto arrivando ad includere un processo attraverso il quale i prodotti possono essere certificati "dalla culla alla culla". 
Con il modello C2C, Braungart propone una terza via, alternativa sia alla crescita senza controllo sia alla decrescita felice.
Cercando il marchio di certificazione Cradle to Cradle, chiunque può essere certo che i prodotti che sta utilizzando non solo sono di altissima qualità, ma sono stati creati dall'inizio alla fine allo scopodi aumentare la giustizia sociale e la sostenibilità.

Chi sono i protagonisti?

Michael Braungart 
Nato nel 1958 a Schwäbisch Gmünd, Michael Braungart è un chimico tedesco che sostiene che l'essere umano possa aiutare l'ambiente ridisegnando la produzione industriale. 
Ex attivista di Greenpeace, è un "pensatore ambientale" dalle grandi capacità visionarie. 
Fondatore dell'Environmental Protection Encouragement Agency, Braungart insegna Ingegneria dei processi all'Università Leuphana di Lüneburg, dove dirige anche un master interdisciplinare sulla gestione del flusso di materiali. La sua disciplina, l'approccio Cradle-to-Cradle, è oggetto di insegnamento all'Università Erasmo di Rotterdam, in Olanda. 

Intervistato da Gabriele Beccaria
Gabriele Beccaria è giornalista scientifico e responsabile di Tuttoscienze, il supplemento settimanale dedicato alla scienza e alla medicina del quotidiano La Stampa.
Laureato in storia all'Università di Torino, ha conseguito un master of science in giornalismo alla Boston University e un Leadership Seminar alla Georgetown University di Washington.
Si occupa di cronaca scientifica e dei temi più controversi che toccano i rapporti tra la scienza e la società.
È co-autore di due ebooks: Scienza e Democrazia con Andrea Grignolio e Prima che Accada con Francesco Vaccarino.

 

 

I prossimi incontri

Sandro Spinsanti
Esperto di bioetica
8 maggio 2018 | Padova (Centro Culturale San Gaetano)
Cultura del vivere e del morire. Un buon fine vita: utopia del nostro tempo?

Katrin Kaufer
Esperta d'innovazione " Docente al Massachusetts Institute of Technology
25 settembre 2018 | Padova
Dall'io al noi. Come costruire una società e un'economia più consapevoli e inclusive

Mario Rasetti
Fisico
Ottobre 2018 | Padova
Big data. Si può sapere tutto di tutti: potenzialità o minaccia?

Daniele Novara
Pedagogista
Novembre 2018 | Padova
Cosa sta accadendo ai nostri bambini? Come tornare alla relazione educativa

Martha Nussbaum
Filosofa
Febbraio 2019 | Padova
Di cosa abbiamo bisogno per vivere insieme? Il coraggio del perdono


Informazioni e prenotazioni:
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
www.segnavie.it
049 660405 (Segreteria organizzativa: P.R. Consulting)

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

27.05.2020

Alberto Giacometti al museo di Chiasso

mostre_alberto-giacometti-1901-1966

 

Al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) dal 9 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
ALBERTO GIACOMETTI 

L’esposizione presenta il suo intero corpus grafico, con oltre 400 fogli, tra xilografie, incisioni a bulino, acqueforti, puntesecche, e numerosi libri d’artista.

Leggi tutto »

26.05.2020

UnitedWeStand con Sherol Dos Santos

Sherol Dos Santos Foto Luca Perazzolo

 

Sherol Dos Santos per #UnitedWeStand promosso da Regione Lazio tramite Lazio Innova
con Noemi, Massimo Bonelli, Lorenzo Sciarretta, Maila Sansaini e molti altri 
modera Gianluca Dotti di Wired

Mercoledì 27 maggio ore 18.00, diretta Facebook

Mercoledì 27 maggio alle ore 18:00, in diretta Facebook, Gianluca Dotti di Wired modera il mini talk dal titolo “#UnitedWeStand: amplificare, innovare, supportare lo spettacolo dal vivo”: ospiti musicali Noemi e Sherol Dos Santos.

Leggi tutto »

21.02.2020

Concerto dell' Alma sax quartet

Alma Sax Quartet, quartetto di sassofoni composto da Simone Bellagamba, Francesco Desideri, Andrea Leonardi e Andrea Piccione, rispettivamente al sax soprano, sax tenore, sax baritono e sax contralto.

Domenica 23 febbraio presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Piazza Dante a Teramo, alle 17,30, nuovo appuntamento della XXVI Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”.

Leggi tutto »

21.02.2020

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE
Sonia Andresano con Permesso di sosta e fermata prosegue gli atelier artistici presso i Mercati di Traiano. Dal 21 febbraio 2020, ai Mercati di Traiano, Via Quattro Novembre 94, Roma

Leggi tutto »

21.02.2020

FLASHBACK 2020 I Ludens 

FLASHBACK, l’arte è tutta contemporanea. Edizione 2020, I Ludens 

Al via l’ottavo anno di Flashback: aprono le application della fiera e si inaugura il programma annuale sul territorio. Tante le novità che ci trasportano su quel “medesimo orizzonte degli eventi” dove l’arte è tutta contemporanea e cultura e mercato fanno parte della stessa equazione.

Leggi tutto »

20.02.2020

Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano a Milano

Leonardo da Vinci, Studio anatomico di gambe pietra rossa, penna e inchiostro scuro su carta bianca con preparazione rossa sul recto © Veneranda Biblioteca Ambrosiana / Mondadori Portfolio

L’esposizione pone a confronto i modi di raffigurazione anatomica di due geni del passato, attraverso le riproduzioni del capolavoro di Guido da Vigevano, Anothomia designata per figuras, e di alcuni fogli di Leonardo da Vinci che evidenziano l’evoluzione dei suoi studi sul corpo umano.

Leggi tutto »

19.02.2020

L’ultimo romantico a Mamiano di Traversetolo

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Leggi tutto »

19.02.2020

Flora dolomitica: 50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Flora dolomitica  50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Le 50 specie floristiche più significative delle Dolomiti, con schede, mappe di distribuzione, curiosità e meravigliose immagini, in una fruttuosa collaborazione tra la Fondazione Dolomiti UNESCO e la Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Leggi tutto »

18.02.2020

Presentato il libro di Marcello Filotei L'ultima estate

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"

Serata organizzata dalla Fondazione Campana dei Caduti

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"
Una serata sul filo dell'emozione quella vissuta ieri presso la Sala degli Specchi di Rovereto.

Leggi tutto »

12.02.2020

Patrizia Laquidara C’è qui qualcosa che ti riguarda

Patrizia Laquidara

Il nuovo live di Patrizia Laquidara, definita dalla critica “un’autrice capace di rinnovare la canzone d’autore” e “una delle voci più intense e liriche della nostra musica cosiddetta leggera”, prende il nome dal suo ultimo album C’è qui qualcosa che ti riguarda, inserito nel maggio 2019 nella cinquina del Premio Tenco come miglior album.

Leggi tutto »

12.02.2020

Martina Galletta in Permette? Alberto Sordi

Martina Galletta

Nell'anno in cui si festeggia un secolo di Federico Fellini, sarà Martina Galletta a dare volto, voce e corpo alla sua amata Giulietta Masina nel film ‘Permette? Alberto Sordi’, coproduzione Rai Fiction – Ocean Productions, di Luca Manfredi con Edoardo Pesce, prossimamente su Rai 1 e al cinema il 24, 25 e 26 febbraio.

Leggi tutto »

12.02.2020

Nero di seppia su tela di Franco Paolini

“Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”

Si apre sabato 15 febbraio alle 17 alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP) “Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”.

Leggi tutto »