Ti trovi in:  Cultura

 

I consumati. Siamo uomini o merci

I consumati_ Siamo uomini o merci

Approda a Teramo, dopo Pisa, Grosseto, Cosenza, Pordenone, Udine, Trieste, Roma, Salerno, Lecce – e prima di Napoli e Milano –, “I consumati in tour”, il ciclo di presentazioni itineranti che gli autori di I consumati. Siamo uomini o merci?

«Se la nuova condizione sociale in cui vanno a trovarsi allo stesso tempo cliente e commesso è quella di "consumati" dalla società dei consumi, forse c’è almeno un sentiero che possa farli incontrare, riconoscersi, guardare le cose dalla stessa parte, capirsi, unirsi.»
Approda a Teramo, dopo Pisa, Grosseto, Cosenza, Pordenone, Udine, Trieste, Roma, Salerno, Lecce – e prima di Napoli e Milano –, “I consumati in tour”, il ciclo di presentazioni itineranti che gli autori di I consumati. Siamo uomini o merci? stanno conducendo in Italia, come un rock band, per parlare di un saggio sulla Grande distribuzione organizzata, le strategie di marketing per spingere i consumi, gli atteggiamenti dei consumatori dopo i lunghi anni della crisi.


Questo saggio è anche un’inchiesta sulle norme contrattuali e sulla condizione materiale dei lavoratori del commercio e della logistica. Attraverso l’analisi di come si lavora nella GDO, si ricava più in generale il paradigma del rapporto capitale-lavoro in Italia, un paese in cui i salari sono tra i più bassi in Europa, le ore lavorate sono tra le più alte, la disoccupazione e l’impoverimento delle famiglie rimangono, in alcune vaste aree, numeri a due cifre.


Tuttavia, la distribuzione moderna riesce a individuare e mettere in pratica tempestivamente strategie di offerta tali da salvaguardare il potere d’acquisto delle famiglie. L’articolazione dell’offerta è riuscita a mantenere su livelli accettabili la domanda: la distribuzione organizzata moderna ha sviluppato una “resilienza” agli urti subiti dal crollo dei consumi, durante la lunga notte della crisi, e oggi riesce a sviluppare la propria offerta, ad articolarla e renderla profittevole, grazie a una straordinaria capacità di lettura e analisi del comportamento dei consumatori.


Ma tra i consumi e i consumatori c’è un terzo incomodo: sono i circa tre milioni e mezzo di addetti al commercio, le cui condizioni di lavoro – a cominciare dagli stipendi per passare all’aumento dell’orario di lavoro, che arriva ad aver praticamente abolito la domenica come giorno festivo – sembrano essere uno dei fattori decisivi della politica dei prezzi.


La domanda che il libro pone ai lettori è: è giusto e condivisibile che quegli sconti che favoriscono il carrello della spesa delle famiglie italiane siano a carico del basso costo del lavoro dei dipendenti? È giusto che la comodità di fare la spesa a ogni ora del giorno e della notte, in ogni giorno della settimana, festività comprese, sia a spese delle condizioni dei dipendenti?

Marco Ferri è copywriter, autore teatrale e scrittore. Si occupa da molti anni di marketing e di comunicazione commerciale, istituzionale e politica.

Francesco Iacovone è commesso in una grande catena di distribuzione alimentare, esponente del sindacalismo di base e da molti anni punto di riferimento tra i lavoratori del settore.
 
Evento fb: https://www.facebook.com/ events/725188997966324/

venerdì 6 dicembre
ore 18,30

alla presentazione di I consumati. Siamo uomini o merci?
di Marco Ferri e Francesco Iacovone
(Massari Editore)  


interventi di
Maurizio Donato (docente di Economia Politica all’Università di Teramo)
Diane Gail Calvarese (lavoratrice di Poste Italiane)
Domenico Teramo (esecutivo nazionale Cobas)
Marco Ferri (autore)

modera Rachele Palmieri

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

21.02.2020

Concerto dell' Alma sax quartet

Alma Sax Quartet, quartetto di sassofoni composto da Simone Bellagamba, Francesco Desideri, Andrea Leonardi e Andrea Piccione, rispettivamente al sax soprano, sax tenore, sax baritono e sax contralto.

Domenica 23 febbraio presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Piazza Dante a Teramo, alle 17,30, nuovo appuntamento della XXVI Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”.

Leggi tutto »

21.02.2020

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE
Sonia Andresano con Permesso di sosta e fermata prosegue gli atelier artistici presso i Mercati di Traiano. Dal 21 febbraio 2020, ai Mercati di Traiano, Via Quattro Novembre 94, Roma

Leggi tutto »

21.02.2020

FLASHBACK 2020 I Ludens 

FLASHBACK, l’arte è tutta contemporanea. Edizione 2020, I Ludens 

Al via l’ottavo anno di Flashback: aprono le application della fiera e si inaugura il programma annuale sul territorio. Tante le novità che ci trasportano su quel “medesimo orizzonte degli eventi” dove l’arte è tutta contemporanea e cultura e mercato fanno parte della stessa equazione.

Leggi tutto »

20.02.2020

Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano a Milano

Leonardo da Vinci, Studio anatomico di gambe pietra rossa, penna e inchiostro scuro su carta bianca con preparazione rossa sul recto © Veneranda Biblioteca Ambrosiana / Mondadori Portfolio

L’esposizione pone a confronto i modi di raffigurazione anatomica di due geni del passato, attraverso le riproduzioni del capolavoro di Guido da Vigevano, Anothomia designata per figuras, e di alcuni fogli di Leonardo da Vinci che evidenziano l’evoluzione dei suoi studi sul corpo umano.

Leggi tutto »

19.02.2020

L’ultimo romantico a Mamiano di Traversetolo

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Leggi tutto »

19.02.2020

Flora dolomitica: 50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Flora dolomitica  50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Le 50 specie floristiche più significative delle Dolomiti, con schede, mappe di distribuzione, curiosità e meravigliose immagini, in una fruttuosa collaborazione tra la Fondazione Dolomiti UNESCO e la Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Leggi tutto »

18.02.2020

Presentato il libro di Marcello Filotei L'ultima estate

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"

Serata organizzata dalla Fondazione Campana dei Caduti

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"
Una serata sul filo dell'emozione quella vissuta ieri presso la Sala degli Specchi di Rovereto.

Leggi tutto »

12.02.2020

Patrizia Laquidara C’è qui qualcosa che ti riguarda

Patrizia Laquidara

Il nuovo live di Patrizia Laquidara, definita dalla critica “un’autrice capace di rinnovare la canzone d’autore” e “una delle voci più intense e liriche della nostra musica cosiddetta leggera”, prende il nome dal suo ultimo album C’è qui qualcosa che ti riguarda, inserito nel maggio 2019 nella cinquina del Premio Tenco come miglior album.

Leggi tutto »

12.02.2020

Martina Galletta in Permette? Alberto Sordi

Martina Galletta

Nell'anno in cui si festeggia un secolo di Federico Fellini, sarà Martina Galletta a dare volto, voce e corpo alla sua amata Giulietta Masina nel film ‘Permette? Alberto Sordi’, coproduzione Rai Fiction – Ocean Productions, di Luca Manfredi con Edoardo Pesce, prossimamente su Rai 1 e al cinema il 24, 25 e 26 febbraio.

Leggi tutto »

12.02.2020

Nero di seppia su tela di Franco Paolini

“Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”

Si apre sabato 15 febbraio alle 17 alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP) “Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”.

Leggi tutto »

10.02.2020

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo

Parole correnti. Vocabolario essenziale contemporaneo 13 febbraio #poliamore a INDUSTRIE FLUVIALI. Il nuovo Ecosistema Cultura di Roma
Giovedì 13 febbraio 2020 ore 18.00-20.00 Industrie Fluviali, Via del Porto Fluviale 35

Leggi tutto »

10.02.2020

ATLANTE DEL GRAN KAN. Autobiografie di una città

L’Atlante del Gran Kan

L’Atlante del Gran Kan è un’occasione attraverso cui il teatro restituisce una comunità a se stessa dopo un lavoro di apertura, di dialogo, di segreti svelati o il dono di un ricordo prezioso che veniva custodito gelosamente nel chiuso del nostro tempio privato.

Leggi tutto »