Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

IX Festival della Diplomazia : Sovranismo VS Diplomazia

IX Festival della Diplomazia Sovranismo VS Diplomazia

IX Festival della Diplomazia dal 18 al 26 ottobre 2018 a Roma. Cosa fa girare il mondo: ovvero
Sovranismo VS Diplomazia. Roma al centro della diplomazia internazionale
Tra gli ospiti: Francis Fukuyama, Trita Parsi, Carla Del Ponte, Brian Klaas, Chris Langdon, Federico Rampini, Martino Lombezzi, Maria Cristina Finucci, Jean Lemire, Giulio Tremonti

 

Dopo le 9600 presenze e i 240 speakers della passata edizione, il IX Festival della Diplomazia, dal 18 al 26 ottobre 2018, torna a Roma con 72 incontri, oltre 120 ore di approfondimenti, 70 Ambasciate e 8 Università coinvolte.

Organizzato con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Internazionale, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e di Roma Capitale, il Festival della Diplomazia 2018, è una manifestazione diffusa nella città, l’unica al mondo dedicata alla Diplomazia e alle Relazioni Internazionali, con un ricco programma di seminari e incontri dislocati nella capitale, tra sedi istituzionali e luoghi “altri”, che rende per 9 giorni Roma protagonista assoluta del dibattito sulla geopolitica e sull’attività diplomatica.

Novità di questa nona edizione è il focus sulla cultura come strumento di comprensione e analisi, con l’apertura affidata allo spettacolo “Le Linee Rosse” di Federico Rampini al Teatro Palladium e alla prima italiana della mostra: “Resolution 808” – Inside the Yugoslavia Tribunal”, di Martino Lombezzi e Jorie Horsthuis, dedicata al Tribunale Penale Internazionale dell’ONU sui Crimini di Guerra in ex-Jugoslavia ospitata da Officine Fotografiche. Un percorso unico che racconta attraverso foto e interviste inedite l'esperienza pionieristica del Tribunale creato per perseguire i crimini che avvennero durante il conflitto sull'altra sponda dell’Adriatico. L'iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2018 promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale.

Tema centrale di quest’anno: Gli Stati Nazionali stanno perdendo la loro sovranità?

Trita Parsi, Carla Del Ponte, Brian Klaas, Chris Langdon, sono solo alcuni dei 260 relatori protagonisti delle giornate di Diplomacy 2018. La necessità della concertazione internazionale è al centro della discussione su problemi che non possono essere risolti dai singoli Stati ma che appaiono di difficile soluzione ora che l’approccio multilaterale della Governance globale è messa in crisi da nazionalismi e protezionismi.

Linee guida e grandi contenitori tematici su cui si articoleranno gli eventi di quest’anno saranno: Geopolitica, Giovani e il Futuro, Economia, Ambiente, Cultura e Identità.

La Geopolitica. Il politologo Brian Klaas sarà tra i protagonisti dell’evento “L’erosione della sovranità e la rivincita degli stati nazionali”, il 19 ottobre al Centro Studi Americani. Lo studioso e scrittore Trita Parsi, fornendo un’analisi della crisi nucleare iraniana, contribuirà invece all’evento “La Paura del Nucleare. Il valore della deterrenza”, il 25 ottobre all’Università Roma Tre. Altra protagonista sarà Carla del Ponte, ex-procuratore capo dell’ICTY, che racconterà il suo nuovo libro sull’esperienza processuale nella lotta ai crimini di guerra: “In Nome delle Vittime” (Sperling&Kupfer), in presentazione il 24 ottobre all’Associazione Stampa Estera. Il vice-ministro Emanuela Del Re, titolare delle competenze nell’ambito della Cooperazione italiana discuterà del rapporto fra pubblico e privato con Lamberto Zannier dell’OSCE e Stefano Manservisi, Direttore Generale della Cooperazione Europea. Migranti, contrasto alla tratta degli esseri umani, diritti umani, questione di genere, altri argomenti in discussione.

I giovani e il futuro. Fiore all’occhiello e punto di forza di quest’anno sono gli studenti che parteciperanno all’ambizioso progetto: Diplomacy Challenge, il 22 e 23 ottobre 2018 presso Palazzo Valentini (#YounG20). Una sfida diplomatica che coinvolgerà 80 ragazzi provenienti da 20 scuole superiori da tutta Italia. L’ambizioso obiettivo di Diplomacy Challenge è di far conoscere alle nuove generazioni la vera essenza della diplomazia. Lo scopo è di educare i ragazzi al confronto ed invitarli ad adottare un metodo “diplomatico” nelle relazioni tra di loro. Il progetto è in collaborazione con il Miur, Scuola Digitale e Futura Italia.

L’Economia. Come la tecnologia e la digitalizzazione stanno modificando le condizioni del lavoro, la privacy di tutti gli agenti economici, la distribuzione della ricchezza, la corruzione internazionale, il superamento delle diseguaglianze, i sistemi di pagamento e la finanza internazionale? Di questo e altro si parlerà nell’appuntamento del 18 ottobre allo Spazio Europa con Giulio Tremonti e Veronica De Romanis: “Paradigmi e Protagonisti dell’economia del futuro”. Il tema della sovranità in ambito economico sarà ulteriormente approfondito nell’evento “Sovranità e monete virtuali: bitcoin e blockchain”, con il contributo della specialista Marcella Atzori. L’Ambasciata cinese sarà sede di un interessante dibattito su “Cooperazione tra Italia e Cina nel Digitale: Big data ed Intelligenza Artificiale per il Commercio Elettronico”, aprirà l’ambasciatore Li Rui Yu mentre le conclusioni sono affidate al sottosegretario al Ministero dello Sviluppo, Michele Gerace grande sostenitore delle relazioni commerciali con la Cina  

L’Ambiente. Diversi gli appuntamenti dedicati alla sfida della diplomazia in ambito ambientale nella giornata del 18 ottobre. Si inizia con l’artista Maria Cristina Finucci, autrice della recente istallazione Help the Ocean, e il biologo e regista canadese Jean Lemire,  nella cornice dell’incontro “Cambiamenti climatici e catastrofi naturali: la rappresentazione mediatica”. Il lavoro sulla difesa della biodiversità del regista originario del Quebec ha avviato importanti spedizioni scientifiche, come le missioni “Artica” e “Antartica” (2005-2006) e   la missione “1000 giorni per il Pianeta” (2012-2016). Lo stesso giorno al Centro Studi Americani si svolgerà l’importante focus su ”Acqua e Diplomazia globale – Come la risorsa può alimentare conflitti e instabilità”: l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite considera l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari tra i diritti umani fondamentali.

La Cultura e l'identità. Nell’ambito di “Soft Power and Cultural Diplomacy Strategies” si parlerà del nuovo ruolo assunto dalle istituzioni culturali nella risoluzione di questioni diplomatiche. L’azione della Santa Sede e delle comunità islamica ed ebraica sarà invece al centro di “La Diplomazia degli Attori Religiosi”, il 22 Ottobre presso l’Università LUMSA. Nel corso dell’evento “Concorrenza d’autore”, il 26 ottobre a UniMarconi, verrà affrontato il delicato e controverso tema delle Collecting Societies che si occupano della gestione e raccolta delle royalties.

Il “Festival della Diplomazia” nasce nel 2009 dalla consapevolezza della centralità di Roma in ambito internazionale. Roma è considerata un luogo nevralgico per le relazioni diplomatiche, con 139 Ambasciate accreditate presso la Repubblica Italiana, 78 presso la Santa Sede, 134 presso la FAO, 73 presso San Marino. A questo, va aggiunto il ricco tessuto di Organizzazioni Internazionali, università, accademie e istituti di cultura stranieri che vanno a consolidare la proiezione di Roma come prima città internazionale al mondo.

Il programma completo su www.diplomacy.it

Ufficio Stampa HF4 
Marta Volterra marta.volterra@hf4.it 340.96.900.12
Federica Baioni federica.baioni@hf4.it 329.811.32.69

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

05.12.2018

Ercole e il suo mito a Torino

Ercole e il suo mito a Torino

REGGIA DI VENARIA (TORINO) DAL 13 SETTEMBRE 2018 AL 10 MARZO 2019 LA MOSTRA ERCOLE E IL SUO MITO

L’esposizione illustra la figura dell’eroe mitologico, attraverso un’articolata selezione di oltre 70 opere, tra ritrovamenti archeologici, gioielli, opere d’arte applicata, dipinti e sculture e molto altro, dall’antichità classica al Novecento.

Leggi tutto »

05.12.2018

Al Festival della Famiglia la mostra d'arte Le Voci di Bacco

Al Festival della Famiglia la mostra d'arte "Le Voci di Bacco"

L'inaugurazione ad Isera mercoledì 5 dicembre alle 18.30 

Al Festival della Famiglia la mostra d'arte "Le Voci di Bacco"
"Le Voci di Bacco" non è una mostra d'arte ma una mostra d'artisti. All'interno degli spazi espositivi infatti Sergio Dangelo e "Lome" - Lorenzo Menguzzato, saranno presenti a Palazzo de Probizer e Casa del Vino di Isera, in un atelier creato appositamente per l'occasione, dove lavoreranno insieme e incontreranno il pubblico.

Leggi tutto »

05.12.2018

61esima Mostra di World Press Photo

World Press Photo 2018 forte di Bard

Dal 7 dicembre al 6 gennaio, il Forte di Bard accoglie l’edizione n. 61 del World Press Photo.
Un appuntamento, quello tra il Forte e il prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo, che è tra gli eventi più attesi nella pur ampia programmazione espositiva del Forte valdostano. Una occasione unica, per vivere attraverso gli occhi dei più grandi fotoreporter di oggi e i loro scatti più sensazionali, la cronaca che si fa storia del nostro tempo.

Leggi tutto »

05.12.2018

Ugo Lucio Borga. Collateral damages ad Aosta

Ugo Lucio Borga. Collateral damages ad Aosta

Visite guidate alla mostra Ugo Lucio Borga. Collateral damages

L’Assessorato dell’Istruzione e Cultura comunica che, in occasione dell’esposizione fotografica Ugo Lucio Borga. Collateral damages, in corso al Museo Archeologico Regionale di Aosta, verranno proposte al pubblico alcune visite guidate, tenute dall’autore delle immagini in mostra.

Leggi tutto »

01.12.2018

Tour Music Fest – The European Music Contest 2018

Tour Music Fest – The European Music Contest

La nuova musica europea a Roma con Tour Music Fest – The European Music Contest il più grande concorso europeo per artisti emergenti ha registrato il sold out e premiato i talenti del 2018
con MOGOL, Bonnie Hayes autrice di Cher e Billy Idol, Berklee College of Music di Boston, SONY, Universal, DJ Provenzano, Don Cash e tanti ospiti

Leggi tutto »

19.11.2018

Principesse e Sfumature - Chiara Becchimanzi

Principesse e Sfumature - Chiara Becchimanzi

A tre anni dal debutto, Principesse e Sfumature di Valdrada Teatro continua a girare i teatri d'Italia nel segno del divertimento e dell'impegno, operando un percorso di sensibilizzazione che vede Chiara Becchimanzi, giovane talento under 35 di Latina, in tournee lungo lo stivale.

Leggi tutto »

19.11.2018

Marché Vert Noël 2018

marche vert noel

Attorno al Teatro romano l’atmosfera del Natale aostano. Dal 24 novembre ritorna il Marché Vert Noël

L’atmosfera del Natale si riappropria del sito archeologico del Teatro romano e torna la magia del Marché Vert Noël. Da sabato 24 novembre 2018 e fino al 6 gennaio 2019, nel cuore della città di Aosta, turisti e residenti potranno scoprire il villaggio alpino che ospita l’offerta del Natale aostano

Leggi tutto »

19.11.2018

REALITY 80 il decennio degli effetti speciali

1982 Bagnante -foto di Occhiomagico per Domus

20 Dicembre 2018 - 23 Febbraio 2019

Milano, Galleria Gruppo Credito Valtellinese – Refettorio delle Stelline

REALITY 80 Il “decennio degli effetti speciali”
Mostra a cura di Cristina Quadrio Curzio e Leo Guerra con la consulenza scientifica di Valentino Catricalà e Mario Piazza

Leggi tutto »

19.11.2018

Canone infinito di Lorenzo Senni

Lorenzo Senni Original

BERGAMO, OSPEDALE PAPA GIOVANNI XXIII. DAL 20 NOVEMBRE 2018 CANONE INFINITO, L’INSTALLAZIONE SONORA DI LORENZO SENNI

L’installazione site-specific dell’artista, musicista e compositore rimarrà in permanenza nei corridoi adiacenti le sale di Terapia Intensiva dell’ospedale bergamasco.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Ospedale Papa Giovanni XXIII e The Blank Contemporary Art, con l’intento di offrire i più efficaci e innovativi strumenti e servizi in ambito sanitario e culturale.

Leggi tutto »

18.11.2018

Di domenica: le opere non viste al Castello Gamba

castello gamba sede espositiva

Di domenica: le opere non viste…tra le novembre e dicembre le visite ai depositi del Gamba

L’Assessorato dell’ Istruzione e Cultura informa che, al Castello Gamba di Châtillon, l’elegante dimora che raccoglie la collezione di arte moderna e contemporanea della Regione autonoma Valle d’Aosta, sono previste alcune visite straordinarie accompagnate ai depositi di conservazione delle opere, che si terranno l’ultima domenica dei mesi di novembre e dicembre 2018 e di gennaio 2019.

Leggi tutto »

31.10.2018

La Biennale d’Arte Contemporanea al Forte Malatesta di Ascoli Piceno

Premio Marche 2018

Premio Marche 2018 - Biennale d'Arte Contemporanea (dopo venti anni riapre il prestigioso Premio Marche). 
L'A.M.I.A, Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche, Ente titolare ed organizzatore del Premio Marche, in collaborazione con la Regione Marche e Comune di Ascoli Piceno è lieta di annunciare, a venti anni dall’ultima edizione, la definitiva ripresa della celebre manifestazione espositiva che, fin dagli anni Cinquanta (1956), si è caratterizzata come una delle più significative nel territorio della Regione Marche e di valenza nazionale.

Leggi tutto »

28.10.2018

Eva Jospin, Sous-bois a Palazzo dei Diamanti

EVA JOSPIN

Un'interprete della scena artistica francese, Eva Jospin, è protagonista del secondo appuntamento della rassegna d'arte contemporanea Offside. Sous-bois è il titolo della mostra, aperta a Palazzo dei Diamanti dal 17 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, in contemporanea con l'esposizione Courbet e la natura.

Leggi tutto »