Ti trovi in:  Inizio > Libri – Catalogo ragionato di Turi Simeti

 

LIBRI

 

Catalogo ragionato di Turi Simeti

Il percorso artistico di Turi Simeti (Alcamo, 1929) è caratterizzato da un estremo rigore e immutata coerenza, che in oltre cinquant’anni di lavoro non è mai venuta meno. Il Catalogo ragionato, appena dato alle stampe da Skira Editore, è la maggiore testimonianza sino ad ora dedicata alle opere e all’impegno di Turi Simeti.

MILANO, PALAZZO REALE - SALA CONFERENZE, MARTEDÌ 5 DICEMBRE 2017, ORE 19.00 

PRESENTAZIONE DEL CATALOGO RAGIONATO DELL’OPERA DI TURI SIMETI - Skira Editore

catalogo ragionato turi simeti

Intervengono:

Domenico PIRAINA, direttore di Palazzo Reale

Antonio ADDAMIANO e Federico SARDELLA, curatori del Catalogo ragionato

Francesco TEDESCHI, ordinario di Storia dell'arte contemporanea, Università Cattolica di Milano

Modera: Natacha CARRON, curatrice e critico d’arte

Sarà presente l’artista
 

Realizzato dall’Archivio Turi Simeti, curato da Antonio Addamiano e Federico Sardella, la pubblicazione, in due tomi e in edizione bilingue (italiano-inglese; pp. 920; € 280,00), il Catalogo ragionato sarà presentato a Milano, martedì 5 dicembre, alle ore 19.00, a Palazzo Reale (Sala Conferenze). In collaborazione con Park Hyatt Milano.


Parteciperanno all’incontro, Domenico Piraina, direttore di Palazzo Reale, i curatori del Catalogo ragionato Antonio Addamiano e Federico Sardella, Francesco Tedeschi, professore ordinario di Storia dell'arte contemporanea all’Università Cattolica di Milano; modera la curatrice e critico d’arte Natacha Carron.

Sarà presente Turi Simeti.


Concepiti con la collaborazione diretta dell’artista e la supervisione di Essila Burello, i due volumi offrono un resoconto su oltre cinquant’anni di lavoro, pubblicando per la prima volta una serie di importanti immagini e documenti inediti.

Il Catalogo ragionato di Turi Simeti, che comprende quasi duemila opere su tela realizzate a partire dal 1960, oltre a fare il punto su quanto registrato presso l’Archivio Turi Simeti, offre uno spaccato insolito su una produzione apparentemente lineare che, al suo interno, riserva invece continue e inattese scoperte.

 
Il Primo tomo si presenta come un’ampia monografia che, in una scansione cronologica che procede di anno in anno sino al presente, colloca l’opera di Turi Simeti all’interno del panorama artistico internazionale, con l’ausilio di un ricco apparato iconografico che illustra sia i lavori e le installazioni sia numerosi documenti inediti quali lettere, progetti, scritti, manifesti, inviti e testimonianze fotografiche dei dipinti inseriti in contesti espositivi personali o collettivi, oltre a offrire una serie di informazioni dettagliate riguardanti il percorso artistico, espositivo e bibliografico, arricchito da un’antologia critica che comprende i principali testi dedicati a Simeti.

Il Secondo tomo, ugualmente organizzato in senso cronologico, illustra quasi duemila lavori realizzati fra il 1960 e il 2016, ciascuno accompagnato da una scheda con le caratteristiche delle opere e le informazioni relative al percorso espositivo e bibliografico, delle quali si troverà riscontro sia nell’ampia cronologia Turi Simeti 1929-2017 che negli apparati inclusi nel Primo tomo.

 

Turi Simeti è nato ad Alcamo (TP) nel 1929; nel 1958 si trasferisce a Roma, dove avvia i primi contatti con il mondo dell’arte. Avrà poi modo di soggiornare a Londra, Parigi, Basilea e New York, entrando così in contatto con l’avanguardia artistica dell’epoca e muovendosi in sintonia con la dilagante volontà di azzeramento della tradizione e dei codici precostituiti. All’interno di questa rigorosa aspirazione riduzionista, il suo linguaggio acquista una definita riconoscibilità attraverso l’uso della monocromia e del rilievo come uniche procedure compositive. Compare così la figura dell’ellisse, destinata a diventare la cifra iconica dell’artista e la forma che emblematicamente esprime il sentimento attorno al quale, ancora oggi, si sviluppa e si dispiega il suo processo creativo.

Le sue opere sono conservate in importanti collezioni pubbliche e private in tutto il mondo, fra le quali sono da ricordare: Fondazione Prada, Milano; Galleria Civica d’Arte  Moderna e Contemporanea, Torino; Museion - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Bolzano; Museo del Novecento, Milano; Museo Civico d’Arte Contemporanea Ludovico Corrao, Gibellina; Museu de Arte Moderna, Rio de Janeiro; Kunsten Museum of Modern Art, Aalborg, Danimarca; Fondazione Schaufler, Sindelfingen, Germania; Museum Voorlinden, Wassenar, Paesi Bassi.

Turi Simeti vive e lavora a Milano.


Presentazione del Catalogo ragionato di TURI SIMETI

Milano, Palazzo Reale - sala conferenze (3° piano), piazza Duomo 14

Martedì 5 dicembre 2017, ore 19.00

Ingresso libero
______________________________ ___

Turi Simeti. Catalogo Ragionato

Skira editore

Collana: Archivi dell’arte moderna; pp. 920; € 280,00; Offerta Web: € 180,00 su www.skira.net

Ufficio stampa

CLP Relazioni Pubbliche | Anna Defrancesco | T. 02 36 755 700 | anna.defrancesco@clponline.it | www.clponline.it

Ufficio stampa Skira

Lucia Crespi | T. 02 89415532 | lucia@luciacrespi.it

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

20.01.2020

Federico Fellini viene ricordato a Palazzo Reale di Milano

Federico Fellini viene ricordato a Palazzo Reale di Milano

Nel giorno del centenario della nascita del maestro. Palazzo Reale di Milano ospita un importante convegno con la partecipazione degli eredi, degli amici e di coloro che hanno amato Federico Fellini

Palazzo Reale Sala Conferenze - 3° piano Piazza Duomo, 14
Milano Lunedì 20 gennaio 2020 

 

Leggi tutto »

20.01.2020

Premio ANGAMC 2020 - Roberto Casamonti

Antologia_Arte_Moderna_e_Contemporanea_2020_installation_view_Tornabuoni

Premio ANGAMC 2020. Presentazione - Sabato 25 gennaio 2020 Arte Fiera, Padiglione 18, Spazio Talk | Bologna

È Roberto Casamonti, fondatore della Tornabuoni Arte, il vincitore del Premio ANGAMC 2020, riconoscimento teso a valorizzare il ruolo e la carriera di un gallerista, affiliato all'Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea, distintosi nel panorama italiano per meriti umani e professionali.

Leggi tutto »

20.01.2020

Antigone la difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza S’Accabadora

ROMA FRINGE FESTIVAL 2020 - Finale e premiazioni

ROMA FRINGE FESTIVAL 2020 - Finale e premiazioni
Il 24 gennaio 2020, al Teatro Vascello, la finale e le premiazioni del Roma Fringe Festival 2020. In scena: Antigone, del Collettivo Imperfetto di Roma, La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza, di Les Moustaches di Bergamo, S’Accabadora, di Anfiteatro Sud di Cagliari 

Leggi tutto »

17.01.2020

Empatia letture da Ballardismo Applicato di Simon Sellars

Empatia  letture da Ballardismo Applicato di Simon Sellars

Empatia sabato 18 gennaio ore 18.30
Serata di letture da «Ballardismo Applicato» di Simon Sellars  (Not | NERO)
intervengono: Luciano Funetta | Maestro di Cerimonie - The biggest | Ai piatti - I lettori di Empatia

Leggi tutto »

17.01.2020

La sottile magia delle incisioni - Carlo Iacomucci

LA SOTTILE MAGIA DELLE INCISIONI DEL MAESTRO CARLO  IACOMUCCI

“ LA SOTTILE MAGIA DELLE INCISIONI” DEL MAESTRO CARLO  IACOMUCCI

Evento a cura della prof.ssa Amneris Ulderigi, in collaborazione con Caterina Garofoli che metteranno in luce l'Arte bella del maestro Carlo Iacomucci, come incisore e pittore.

Vernissage sabato 18 gennaio 2020- ore 17,15  CASA VINICOLA G. GAROFOLI, Via Carlo Marx 123- Villa Musone-CASTELFIDARDO .

Leggi tutto »

17.01.2020

Musei da vivere a febbraio 2020

Musei da vivere

Musei da vivere - appuntamenti di febbraio 2020

L’Assessorato Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta, nell’ambito dell’offerta culturale per il MAR - Museo Archeologico Regionale e per l’Area Megalitica - Parco e museo archeologico di Saint-Martin-de-Corléans di Aosta, denominata Musei da vivere, comunica gli appuntamenti in programma per il mese di febbraio 2020.

Leggi tutto »

17.01.2020

Arte antica e contemporanea a confronto da Francesco da Rimini a Lucio Fontana

La ferita tra umano e divino

LA FERITA TRA UMANO E DIVINO - Arte antica e contemporanea a confronto da Francesco da Rimini a Lucio Fontana a cura di Andrea Dall’Asta e Sara Tassi dal 30 novembre 2019 al 29 febbraio 2020 con inaugurazione sabato 30 novembre ore 18. Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, Palazzo Bisaccioni, Jesi (AN)

Leggi tutto »

15.01.2020

Il Pipistrello di Johann Strauss ad Aosta

Il Pipistrello di Johann Strauss ad Aosta

Il Pipistrello di Johann Strauss

L’Assessorato regionale del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, nell’ambito della Saison Culturelle 2019/2020, presenta, martedì 21 gennaio 2020, alle ore 21, al Teatro Splendor di Aosta, l’operetta Il Pipistrello, della compagnia Corrado Abbati.

Leggi tutto »

15.01.2020

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020

Capitale Italiana della Cultura 2020

L’itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura 2020 e del suo territorio, tra arte, gastronomia ed eventi.

Parma ha appena inaugurato il suo anno giallo oro di Capitale Italiana della Cultura 2020.

Leggi tutto »

15.01.2020

La fuga in Egitto e altre storie a Cremona, Orazio Gentileschi

ORAZIO GENTILESCHI_ La fuga in Egitto

ORAZIO GENTILESCHI. La fuga in Egitto e altre storie
Mostra a cura di Mario Marubbi 14 Marzo 2020 - 21 Giugno 2020 a Cremona, Pinacoteca Ala Ponzone

Leggi tutto »

15.01.2020

MODENANTIQUARIA. XXXIV edizione

Modenantiquaria 2020

 

Modenantiquaria 2020: un progetto ambizioso e ricercato sinonimo d’Eccellenza.
Dall’8 al 16 febbraio a ModenaFiere ritorna Modenantiquaria e la sua XXXIV Edizione.

Leggi tutto »

13.01.2020

Stefano Pellegrino in arte Pelle

Quadraro Basement lancia PELLE

Quadraro Basement lancia PELLE - Musica urbana nel singolo d’esordio 23:23
In uscita il 15 gennaio 2020

Dopo aver lanciato artisti come Noyz Narcos, Baby K, Capo Plaza, Quadraro Basement, l’etichetta del rap underground indipendente dal 2005, torna con un nuovo artista, destinato a farsi ascoltare dagli amanti della musica Urban e non solo: Pelle.

Leggi tutto »