Ti trovi in:  Inizio > Raduni – Più Libri più Liberi

 

RADUNI

 

Più Libri più Liberi

Dal 6 all’10 dicembre 2017 torna “Più Libri più Liberi”. La fiera della piccola e media editoria è giunta alla sua 16esima edizione e, per la prima volta, si terrà al Roma Convention Center – La Nuvola. Programma di iniziative ed eventi e uno stand dedicato, ma anche attività laboratoriali di promozione della lettura a cura dei musei e delle biblioteche del Lazio, saranno disponibili, presso lo stand della Regione Lazio.

ALLA FIERA DELLA PICCOLA E MEDIA EDITORIA PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI

Iniziative, laboratori per promuovere la lettura e sostenere in modo concreto la piccola e media editoria del Lazio. Quella che ha più bisogno di sostegno e merita aiuto di tutti

più libri più liberi

Ecco tutti gli appuntamenti:

mercoledì 6 dicembre:
“Ad alta voce. Chi legge cresce”. Intervengono: Lidia Ravera, Romano Montroni, Roberto Gandini e i ragazzi delle scuole del Lazio. Un incontro dedicato alla seconda edizione del festival, organizzato da Cepell-Centro per il Libro e la Lettura e Regione Lazio. A maggio, infatti, quindici scuole provenienti dalle cinque provincie del Lazio si sono sfidate sulla lettura espressiva di classici della letteratura, per ricevere lo scettro di “lettori reali” nello splendido Castello di Santa Severa (ore 12.30, Sala Luna)
“Non spiegatemi la poesia”. Intervengono Lidia Ravera, Valerio Magrelli, Ivan Talarico. La poesia può essere compresa o attraversa le emozioni? Può essere illustrata? È  privilegio di pochi o alla portata di tutti? Pillole poetiche e istruzioni per l'uso (ore 15.30, Sala Polaris)


 giovedì 7 dicembreChe cosa può fare davvero la politica per la cultura? E la cultura per la politica? Lidia Ravera e Nicola Zingaretti dialogano con Marino Sinibaldi. Cultura e politica spesso faticano a camminare insieme, ma quando ci riescono aprono nuovi percorsi e generano esperienze di valore come nel caso del Lazio. L’incontro può essere allora fecondo e di reciproco interesse (ore 12.30, Sala Luna)


sabato 9 dicembre Sesso e potere. Consenso, desiderio, violenza. Intervengono: Lidia Ravera, Paolo di Paolo, Giulia Blasi, Giorgia Serughetti. Qual è il rapporto fra sesso e potere? Rispondere a questa domanda vuol dire andare alla radice del problema. La pratica dell’abuso del corpo femminile ha una storia lunga come l’umanità. Nasce dalla convinzione, radicata nei secoli, che le donne siano inferiori, oggetto del desiderio maschile e quindi ammesse a vivere, inadatte a stimolare il desiderio maschile e quindi neglette come ci ricordano gli ultimi casi di cronaca.

(ore 15.30, Aldus Room).
“Ogni anno che passa ancorarsi ai libri, leggerli, scriverli, editarli, distribuirli, venderli, diventa più necessario – ha dichiarato Lidia Ravera, assessore alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio”. “Da cinque anni la Regione Lazio sostiene la Fiera ed è a fianco dell’editoria altra” – ha aggiunto – quella che non vive di solo mercato, l’editoria di ricerca, di scouting, di rischio, quella con pochi margini, che lotta in condizioni avverse e merita aiuti da tutti, da chi maneggia danaro pubblico e anche dai privati, perchè la bibliodiversità va supportata e difesa”.

cs Regione Lazio

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

18.01.2018

Concerto dei Dirotta Su Cuba al Teatro Splendor di Aosta

Chi non li ricorda o non conosce un loro pezzo. Negli anni Novanta la musica funky in Italia, improvvisamente, esplose con i Dirotta su Cuba. Brani come Gelosia, Liberi di liberi da, cantati dalla splendida voce di Simona Bencini, ebbero un successo enorme, durato fino al nuovo millennio.

Leggi tutto »

18.01.2018

Otto Frank, father of Anne di David de Jongh

In ricorrenza del Giorno della Memoria, sarà proiettato il film di David de Jongh dal titolo: 'Otto Frank, padre di Anna”. (Paesi Bassi, 2010, 75')

Leggi tutto »

17.01.2018

Trecentosessantacinque d’arte. Pino Pocopio

Venerdì 19 Gennaio alle ore 18:30 sarà inaugurata, all’interno dello spazio espositivo Tacconi Art Space delle Grafiche Tacconi di Ascoli Piceno, in collaborazione con L’Idioma Centro d’Arte, la mostra di Pino Procopio Trecentosessantacinqu e d’arte, a cura di Giuseppe Bacci.

Leggi tutto »

17.01.2018

Wildlife Photographer of the Year Forte di Bard.

Sarà il Forte di Bard, dal 16 febbraio al 10 giugno 2018, a presentare l'anteprima italiana della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. La spettacolare roccaforte all'ingresso della Valle d'Aosta ospita per il nono anno consecutivo, la prima tappa del tour italiano della mostra che ogni anno premia gli scatti più belli del mondo animale e vegetale.

Leggi tutto »

17.01.2018

Contrasti 2 Marco Fattori - Giuliano Cotellessa Dal 20 al 26 gennaio 2018

RespirArt è lieta di presentare la seconda edizione di Contrasti, bipersonale di due artisti abruzzesi a confronto: Marco Fattori e Giuliano Cotellessa, a cura di Berardo Montebello. L'inaugurazione si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18.00 a Giulianova in Corso Garibaldi 30, con l'intervento del Professor Sandro Melarangelo. Seguirà l’esibizione del jazzista britannico internazionale Geoff Warren sulle composizioni del Professor Stefano Taglietti.

Leggi tutto »

15.01.2018

Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA

L'Impressionismo ha lasciato una traccia profonda nella storia dell'arte muovendo i suoi passi in Francia a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, e proprio da questi inizi prende movimento la mostra evento "Luci del Nord. IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA", dal 3 febbraio al 17 giugno al Forte di Bard.

Leggi tutto »

15.01.2018

StArt_ Studi per l'Arte: terza fase

Dong Jinnge, Alice Faloretti, Adelisa Selimbasic, Caterina Casellato, Niccolò Masiero Sgrinzatto, Giovanna Bonenti, Cristiano Vettore, Gianni D'Urso, Beatrice Gelmetti, Chiara Principe sono i giovani finalisti selezionati a dicembre.

Leggi tutto »

13.01.2018

I presepi artistici del Trentino Alto Adige messaggeri di pace

23 opere d'arte, realizzate dagli artigiani scultori del Trentino Alto Adige dall'1 gennaio sono esposte per la prima volta al pubblico a Mosca, nella Cattedrale ortodossa di Cristo Salvatore, dove si potranno ammirare fino al prossimo 28 febbraio.

Leggi tutto »