Ti trovi in:  Inizio > Cultura – Associazione Orchestrale Benedetto Marcello Il Solista e l’Orchestra XXIV Stagione

 

Associazione Orchestrale Benedetto Marcello Il Solista e l’Orchestra XXIV Stagione

Tradizionale appuntamento di chiusura anno, la “Benedetto Marcello” propone un programma dedicato a musiche Natalizie, arrangiate dal Maestro Paolo Speca, in una chiave moderna e insolita, dove l’orchestra è protagonista, insieme al coro e alla solista, in un fluttuare di sonorità che si
intrecciano in una trama delicata e brillante allo stesso tempo.

Domenica 17 dicembre alle 17.30, presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “Melchiorre Delfico” ultimo appuntamento 2017 de Il Solista e l’Orchestra della XXIV Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale “Benedetto Marcello” di Teramo.

Alba Riccioni

Insieme all’Orchestra “Benedetto Marcello”, protagonista il “Coro Masci” di Teramo e la solista Alba Riccioni guidati dal Maestro Paolo Speca. Oltre alla musica, anche la danza, grazie alla ormai consueta collaborazione dell’Associazione “Benedetto Marcello” con il Liceo Coreutico “Melchiorre Delfico” e la partecipazione degli alunni ballerini,coreografati dalle insegnanti della scuola.
Il “Coro Masci” di Teramo nasce nel 2007 nella serata inaugurale del Convegno Nazionale del Movimento di Adulti Scout a Montesilvano. Di fronte ad oltre mille entusiasti Adulti Scout di ogni parte d’Italia, viene presentata l’opera di Fabrizio De Andrè “La Buona Novella”, rielaborata, adattandola ad una espressività corale, dal M° Paolo Speca, direttore di quella e di tutte le rappresentazioni successive. Il successo ottenuto stimola il Maestro, baritono ed anche voce solista assieme al mezzosoprano Alba Riccioni, a rielaborare altri brani del De Andrè anni ‘60 ed inizi ‘70, così da costruire un proprio repertorio che negli anni è stato presentato in numerosi concerti: nel 2008 e nel 2011 a Civitella del Tronto nella Sala Polifunzionale del Comune; a Teramo presso la sala S. Carlo nel 2011; a Tortoreto, a Roseto degli Abruzzi ed al Miramonti dei Prati di Tivo di Pietracamela nell’estate

2012. Gli ultimi concerti sono stati presentati al Kursaal di Giulianova, presso il prestigioso teatro Fenaroli di Lanciano e presso la Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo nel 2016. Accanto ai concerti dedicati esclusivamente alle opere di De Andrè, il “Coro Masci” ha elaborato in questi anni anche altri repertori soprattutto in concerti natalizi, ma anche in rievocazioni storiche e celebrativi. Tutti i concerti del Coro MASCI di Teramo sono stati realizzati senza fini di lucro e le somme raccolte
sono state donate in beneficienza.
Il Maestro Paolo Speca ha studiato Canto presso l’Istituto Musicale “G. Braga” di Teramo, Composizione presso il Conservatorio “A. Casella“ de L’Aquila e Discipline della Musica presso il "D.A.M.S." di Bologna. Dal 1984 è Direttore Artisticodell’Associazione Musicale “Antonio Zaccaria da Teramo”. Con questa formazione corale ha partecipato a diverse rassegne e manifestazioni in Italia e all’estero, harealizzato sei CD e ha presentato opere che spaziano dal repertorio antico al moderno. Dal 1986 ha svolto un’intensa attività concertistica come baritono
esibendosi per importanti organizzazioni e manifestazioni musicali italiane e straniere. Dal 1998 al 2012 ha partecipato agli allestimenti della Stagione Lirica di Teramo sia come solista che come direttore del Coro della Stagione Lirica Teramana e dal 2013 alle produzioni del Teatro Marrucino di Chieti. Nel 1995 è risultato vincitore dei Concorsi Nazionali a cattedre di Esercitazioni Corali e di Canto. 
Attualmente è Docente di Canto presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara. 
Dal 1992 collabora con l’Istituto Nazionale Tostiano nella realizzazione di corsi, concerti e manifestazioni in Italia e all’estero e dal 2004 con la Royal Academy of Music di Londra presso l’Accademia di Bel Canto “G. Solti”.
L’ingresso al concerto è di 10 euro e per studenti under 25 è di 5,00 euro.
L’ingresso per gli studenti delle scuole medie ad indirizzo musicale, è gratuito.
L’ingresso sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Il Presidente
Gianfranco Lupidii

 

 

Ultimi aggiornamenti:

20.01.2018

Giorno della Memoria: per non dimenticare in Trentino

Il 27 gennaio di ogni anno la comunità internazionale celebra il “Giorno della Memoria”, istituito in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti. Quel giorno, nel 1945, le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono ad Auschwitz e scoprirono l'orrore del genocidio nazista, rivelandolo al mondo.

Leggi tutto »

20.01.2018

Giornate della Memoria e del Ricordo 2018

Il Giorno della Memoria è celebrato il 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei, mentre il Giorno del Ricordo è commemorato il 10 febbraio, data della firma del Trattato di pace di Parigi nel 1947, in ricordo della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe nel secondo dopoguerra.

Leggi tutto »

20.01.2018

La Shoah dell'Arte al Mart, Realismo magico

Il Museo di Rovereto aderisce all'appuntamento annuale del 27 gennaio
Nel Giorno della Memoria, torna nei musei e nei teatri di tutta Italia "La Shoah dell'arte". Patrocinato dal MiBACT, il progetto contribuisce alla riflessione culturale sull'olocausto.

Leggi tutto »

18.01.2018

Concerto dei Dirotta Su Cuba al Teatro Splendor di Aosta

Chi non li ricorda o non conosce un loro pezzo. Negli anni Novanta la musica funky in Italia, improvvisamente, esplose con i Dirotta su Cuba. Brani come Gelosia, Liberi di liberi da, cantati dalla splendida voce di Simona Bencini, ebbero un successo enorme, durato fino al nuovo millennio.

Leggi tutto »

18.01.2018

Otto Frank, father of Anne di David de Jongh

In ricorrenza del Giorno della Memoria, sarà proiettato il film di David de Jongh dal titolo: 'Otto Frank, padre di Anna”. (Paesi Bassi, 2010, 75')

Leggi tutto »

17.01.2018

Trecentosessantacinque d’arte. Pino Pocopio

Venerdì 19 Gennaio alle ore 18:30 sarà inaugurata, all’interno dello spazio espositivo Tacconi Art Space delle Grafiche Tacconi di Ascoli Piceno, in collaborazione con L’Idioma Centro d’Arte, la mostra di Pino Procopio Trecentosessantacinqu e d’arte, a cura di Giuseppe Bacci.

Leggi tutto »

17.01.2018

Wildlife Photographer of the Year Forte di Bard.

Sarà il Forte di Bard, dal 16 febbraio al 10 giugno 2018, a presentare l'anteprima italiana della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. La spettacolare roccaforte all'ingresso della Valle d'Aosta ospita per il nono anno consecutivo, la prima tappa del tour italiano della mostra che ogni anno premia gli scatti più belli del mondo animale e vegetale.

Leggi tutto »

17.01.2018

Contrasti 2 Marco Fattori - Giuliano Cotellessa Dal 20 al 26 gennaio 2018

RespirArt è lieta di presentare la seconda edizione di Contrasti, bipersonale di due artisti abruzzesi a confronto: Marco Fattori e Giuliano Cotellessa, a cura di Berardo Montebello. L'inaugurazione si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18.00 a Giulianova in Corso Garibaldi 30, con l'intervento del Professor Sandro Melarangelo. Seguirà l’esibizione del jazzista britannico internazionale Geoff Warren sulle composizioni del Professor Stefano Taglietti.

Leggi tutto »