Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

Il Teatro Romano si illumina con i colori del Natale

Da venerdì 25 novembre 2017 e fino al 7 gennaio 2018, sarà possibile inebriarsi della magica atmosfera di un tipico villaggio alpino nel cuore della città di Aosta a ridosso del suggestivo sito archeologico del Teatro Romano: è il Marché Vert Noël.  

Il Teatro Romano si illumina con i colori del Natale

Marché Vert Noël

#natalevalledaosta

 

Il Teatro Romano si illumina con i colori del Natale

Il pubblico potrà scoprire, in questa nona edizione del mercatino di Natale della città di Aosta, particolarmente apprezzato non solo a livello nazionale, piazzette illuminate a festa e angoli sapientemente addobbati, visitando gli oltre 50 chalet che propongono oggetti tipici della tradizione valdostana e degustando i prodotti enogastronomici DOC e DOP: una grande vetrina delle eccellenze della Valle d’Aosta!

 

La cerimonia d’inaugurazione alla presenza delle Autorità regionali e comunali, che si terrà venerdì 24 novembre 2017, alle ore 18.00, all’interno dell’area archeologica del Teatro Romano di via Porta Praetoria, darà il via, con il tradizionale taglio del nastro, all’edizione 2017 del Marché Vert Noël. In occasione dell’appuntamento di apertura si esibiranno la Banda Musicale del Comune di Aosta, diretta dal Maestro Rocco Papalia, il gruppo Tintamaro di Cogne e la cantante Naif.  Sostengono l’iniziativa, organizzata dalla Regione, dal Comune di Aosta, dall’Office du Turisme e dalla Chambre valdôtaine, l’Adava, la Confcommercio, Skyway Monte Bianco e Pila Snowland.

 

Quello con il Marché Vert Noël – dichiara la vicesindaco con delega alle Attività produttive e allo Sviluppo economico,Antonella Marcoz - è ormai uno degli appuntamenti più importanti e attesi in tutta la Regione, secondo solo alla Fiera di Sant’Orso come capacità di attrarre flussi turistici in città. Da questo punto di vista, la manifestazione rappresenta una scommessa vinta in pieno, giunta ormai a festeggiare la decima edizione, che non avrebbe mai potuto raggiungere la dimensione attuale senza la collaborazione dei diversi soggetti che partecipano alla sua organizzazione, in primis l’Amministrazione regionale. I mercatini di Natale di Aosta rappresentano anche una significativa opportunità per il tessuto economico cittadino, non solo per gli espositori, ma per tutti gli operatori del centro storico, commercianti e albergatori, per le cui attività il Marché Vert Noël fa da straordinario volano, generando un effetto positivo che si protrae ben oltre il periodo delle festività natalizie e di fine/inizio d’anno.

 

Valorizzare Marché Vert Noël significa soprattutto creare una sorta di rete identitaria, legata alle eccellenze della nostra Regione che si ritrovano in questa occasione tutte insieme a promuovere la nostra comunità e i nostri prodotti, dichiara il Presidente della Regione, Laurent Viérin. La scelta di ospitare questa manifestazione nel luogo simbolo del nostro patrimonio culturale significa che è proprio dalla cultura che vogliamo e dobbiamo partire per rappresentare in Italia e all’estero le potenzialità della nostra Regione, che nella sua naturale vocazione turistica può trovare uno degli elementi per potenziare la propria economia in un momento in cui riteniamo si debba riscoprire il gLocale, ovvero la valorizzazione del particolarismo nel panorama della globalizzazione.

Grazie al lavoro corale di tutte le strutture che hanno partecipato alla realizzazione del Marché Vert Noël, attrattive turistiche e culturali si fondono, in questo magico contesto, con la tutela dell’ambiente e di coloro che lo abitano. Un’offerta così vasta, sia in termini di prodotti enogastronomici DOC e DOP e di artigianato di qualità che di proposte culturali, è possibile solo grazie alla sinergia messa in campo da tutti coloro che hanno collaborato con un unico scopo: rendere indimenticabile questo Natale per tutti, valdostani e turisti.

 

Il Marché Vert Noël – dichiara l’Assessore al Turismo, Aurelio Marguerettaz - così come le altre proposte sul territorio rappresentano la volontà dell’Amministrazione di allargare l’offerta turistica in un periodo di forte affluenza, presentando la Valle d’Aosta non solo dal punto di vista sciistico, ma anche proponendo l’ampio patrimonio culturale, enogastronomico e tradizionale.

I turisti che sceglieranno la nostra Regione avranno a disposizione un’ampia scelta di opportunità in grado di rendere il soggiorno piacevole e soprattutto ricco di eventi, in grado di accontentare sia gli amanti dello sci, ma anche le famiglie. In questa direzione il Natale ad Aosta, Châtillon e Bard costituirà un ottimo veicolo promozionale.

L’offerta così variegata è resa possibile grazie alla sinergia che si è creata tra l’Amministrazione regionale, il Comune di Aosta e i diversi soggetti che a vario titolo sono intervenuti per realizzare un prodotto Valle d’Aosta accattivante e capace di rispondere alla molteplici esigenze.

 

Il Marché Vert rappresenta anche per l'Assessorato delle Attività produttive - spiega l'Assessore Jean-Pierre Guichardaz - un momento importante per presentare ai tanti turisti che frequentano la nostra Regione nel periodo natalizio, le eccellenze dell'artigianato di tradizione. Per questo motivo, abbiamo pensato a diversi momenti in cui alcuni maestri artigiani effettueranno lavorazioni dal vivo e spiegheranno al pubblico il significato della tradizione artigiana in Valle d'Aosta. In questo modo, il Marché Vert si inserisce pienamente in un percorso di avvicinamento e di promozione della Fiera di Sant'Orso, che avrà luogo a fine gennaio.

 

Il ruolo che ricopro mi porta inevitabilmente a sottolineare gli aspetti culturali che il Marché porta con sé, inserendosi all’interno delle linee di valorizzazione del patrimonio dei beni culturali valdostani perseguite in questi anni dall’Assessorato Istruzione e cultura, dichiara l’Assessore Emily Rini. In primo luogo perché i Mercatini di Natale vengono proposti nella suggestiva cornice dell’area archeologica del Teatro Romano, monumento simbolo della città, creando un forte connubio tra storia, cultura e tradizione, mentre poco oltre la Porta Praetoria, grazie alla collaborazione con la Chambre Valdôtaine,  si tingerà con i colori natalizi. Durante tutto il periodo dei mercatini saranno, inoltre, proposte dagli operatori del settore visite guidate alla scoperta della città romana, medievale e dell’Area megalitica di Saint-Martin-de Corléans, all’interno della quale la Soprintendenza proporrà sabato 9 e 16 dicembre inedite performances artistiche con prenotazione obbligatoria.

 

Con soddisfazione presentiamo questa edizione di Marché Vert Noël, con un nuovo allestimento curato, anche questo anno, dall'Assessorati dell’Agricoltura, dichiara l’Assessore Alessandro Nogara. Un allestimento del quale siamo particolarmente orgogliosi perché frutto del grande  lavoro delle nostre strutture e delle squadre forestali: ringrazio tutti per l'impegno profuso. Con questo allestimento abbiamo contribuito alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico della nostra regione e in modo particolare della città di Aosta.

 

Confcommercio e La Chambre Valdôtaine abbelliranno le vie della cittadina, da Piazza Arco d'Augusto a Piazza della Repubblica con 500 abeti vestiti a festa; verrà, inoltre, proposta la seconda edizione del concorso dedicato ai commercianti, dal titolo Natale Aostano, che quest’anno offre anche al pubblico la possibilità di votare, dal 1° al 29 dicembre, la vetrina più meritevole sulla pagina facebook di @Commerciantiinfesta. Il regolamento è pubblicato sul sito www.ascomvda.it

 

Come per gli scorsi anni, anche l’Adava - Federalberghi Valle d’Aosta, l’Associazione degli Albergatori e Imprese turistiche della Valle d’Aosta- contribuisce all’animazione della città di Aosta. Nel periodo dei mercatini di Natale,  tutte le domeniche sarà infatti possibile visitare il capoluogo valdostano accompagnati da guide disponibili in lingua italiana e francese, senza alcuna prenotazione: il ritrovo è previsto alle ore 10.00 in Piazza Arco d’Augusto, in corrispondenza del Platano monumentale e del Totem realizzato da Bobo Pernettaz e Piero Nigra. Per questa specifica iniziativa sono previste delle riduzioni riservate ai soli ospiti che soggiorneranno nelle strutture ricettive associate Adava (0-6 anni: gratis; 6-18 anni: 4 euro; >18 anni:  8 euro).

In orario preserale, si lascerà spazio alla Musica itinerante in Città, con animazioni nel centro storico della città che coinvolgeranno sia le bande musicali che i gruppi folkloristici valdostani.

In collaborazione con l’Associazione valdostana maestri di sci e con la Chambre valdôtaine, venerdì 8 dicembre, a partire dalle ore 18.30, l’Adava organizza la Festa di inizio della stagione invernale nelle vie del centro di Aosta,

Con la collaborazione delle Guide turistiche e della Fédérachon valdôtena di teatro popolare, torna anche PromeROIS: sabato 6 gennaio 2018, a partire dalle ore 17.30, l’evento in notturna darà la possibilità di scoprire le ricchezze del patrimonio culturale di Aosta. Quest’evento è legato alle festività natalizie e ricorda il tradizionale arrivo dei Re magi con i doni per Gesù bambino: ogni partecipante dovrà infatti portare un regalo del valore di 1 euro da scambiare con le altre persone. Infine, un’estrazione assegnerà ai fortunati importanti premi.

 

Il Marché Vert Noël apre al pubblico gratuitamente dal 25 novembre 2017 al 7 gennaio 2018 con il seguente orario : dal lunedì al venerdì e la domenica, dalle ore 10.00  alle 20.00 e il sabato dalle ore 10.00 alle ore 23.00.

Nei giorni 7 e 8 dicembre 2017, l’apertura è prevista dalle ore 10.00 alle 23.00 mentre domenica 25 dicembre 2017 e 1° gennaio 2018  dalle ore 16.00 alle 20.00.

 

Fonte: Presidenza della Regione – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste
Ufficio stampa - Bureau de presse
T. 0165 27 32 00 - 32 90
F. 0165 27 34 02
u-stampa@regione.vda.it
www.regione.vda.it

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

27.05.2020

Alberto Giacometti al museo di Chiasso

mostre_alberto-giacometti-1901-1966

 

Al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) dal 9 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
ALBERTO GIACOMETTI 

L’esposizione presenta il suo intero corpus grafico, con oltre 400 fogli, tra xilografie, incisioni a bulino, acqueforti, puntesecche, e numerosi libri d’artista.

Leggi tutto »

26.05.2020

UnitedWeStand con Sherol Dos Santos

Sherol Dos Santos Foto Luca Perazzolo

 

Sherol Dos Santos per #UnitedWeStand promosso da Regione Lazio tramite Lazio Innova
con Noemi, Massimo Bonelli, Lorenzo Sciarretta, Maila Sansaini e molti altri 
modera Gianluca Dotti di Wired

Mercoledì 27 maggio ore 18.00, diretta Facebook

Mercoledì 27 maggio alle ore 18:00, in diretta Facebook, Gianluca Dotti di Wired modera il mini talk dal titolo “#UnitedWeStand: amplificare, innovare, supportare lo spettacolo dal vivo”: ospiti musicali Noemi e Sherol Dos Santos.

Leggi tutto »

21.02.2020

Concerto dell' Alma sax quartet

Alma Sax Quartet, quartetto di sassofoni composto da Simone Bellagamba, Francesco Desideri, Andrea Leonardi e Andrea Piccione, rispettivamente al sax soprano, sax tenore, sax baritono e sax contralto.

Domenica 23 febbraio presso l’Aula Magna del Convitto Nazionale “M. Delfico” di Piazza Dante a Teramo, alle 17,30, nuovo appuntamento della XXVI Stagione Concertistica organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”.

Leggi tutto »

21.02.2020

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE Sonia Andresano con Permesso di sosta

LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE
Sonia Andresano con Permesso di sosta e fermata prosegue gli atelier artistici presso i Mercati di Traiano. Dal 21 febbraio 2020, ai Mercati di Traiano, Via Quattro Novembre 94, Roma

Leggi tutto »

21.02.2020

FLASHBACK 2020 I Ludens 

FLASHBACK, l’arte è tutta contemporanea. Edizione 2020, I Ludens 

Al via l’ottavo anno di Flashback: aprono le application della fiera e si inaugura il programma annuale sul territorio. Tante le novità che ci trasportano su quel “medesimo orizzonte degli eventi” dove l’arte è tutta contemporanea e cultura e mercato fanno parte della stessa equazione.

Leggi tutto »

20.02.2020

Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano a Milano

Leonardo da Vinci, Studio anatomico di gambe pietra rossa, penna e inchiostro scuro su carta bianca con preparazione rossa sul recto © Veneranda Biblioteca Ambrosiana / Mondadori Portfolio

L’esposizione pone a confronto i modi di raffigurazione anatomica di due geni del passato, attraverso le riproduzioni del capolavoro di Guido da Vigevano, Anothomia designata per figuras, e di alcuni fogli di Leonardo da Vinci che evidenziano l’evoluzione dei suoi studi sul corpo umano.

Leggi tutto »

19.02.2020

L’ultimo romantico a Mamiano di Traversetolo

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense.

Leggi tutto »

19.02.2020

Flora dolomitica: 50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Flora dolomitica  50 fiori da conoscere nel Patrimonio Unesco

Le 50 specie floristiche più significative delle Dolomiti, con schede, mappe di distribuzione, curiosità e meravigliose immagini, in una fruttuosa collaborazione tra la Fondazione Dolomiti UNESCO e la Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Leggi tutto »

18.02.2020

Presentato il libro di Marcello Filotei L'ultima estate

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"

Serata organizzata dalla Fondazione Campana dei Caduti

Presentato il libro di Marcello Filotei "L'ultima estate"
Una serata sul filo dell'emozione quella vissuta ieri presso la Sala degli Specchi di Rovereto.

Leggi tutto »

12.02.2020

Patrizia Laquidara C’è qui qualcosa che ti riguarda

Patrizia Laquidara

Il nuovo live di Patrizia Laquidara, definita dalla critica “un’autrice capace di rinnovare la canzone d’autore” e “una delle voci più intense e liriche della nostra musica cosiddetta leggera”, prende il nome dal suo ultimo album C’è qui qualcosa che ti riguarda, inserito nel maggio 2019 nella cinquina del Premio Tenco come miglior album.

Leggi tutto »

12.02.2020

Martina Galletta in Permette? Alberto Sordi

Martina Galletta

Nell'anno in cui si festeggia un secolo di Federico Fellini, sarà Martina Galletta a dare volto, voce e corpo alla sua amata Giulietta Masina nel film ‘Permette? Alberto Sordi’, coproduzione Rai Fiction – Ocean Productions, di Luca Manfredi con Edoardo Pesce, prossimamente su Rai 1 e al cinema il 24, 25 e 26 febbraio.

Leggi tutto »

12.02.2020

Nero di seppia su tela di Franco Paolini

“Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”

Si apre sabato 15 febbraio alle 17 alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP) “Nero di seppia su tela”, mostra dell’artista - marittimo Franco Paolini, in arte “Prichiò”.

Leggi tutto »