Ti trovi in:  Home

 

 

  

 

ARTICOLI RECENTI

 

La Settimana del Pianeta Terra

Anche quest'anno la Valle d'Aosta aderisce alla Settimana del Pianeta Terra, manifestazione a carattere nazionale in programma dal 16 al 23 ottobre. L'evento, giunto alla sua 4° edizione, interesserà tutte le regioni, attraverso una serie di geoeventi pensati per far scoprire e per valorizzare il patrimonio naturale dei territori e per diffondere tra i cittadini il rispetto per l'ambiente e la cura del territorio.

 

settimana della terraAnche quest'anno la Valle d'Aosta aderisce alla Settimana del Pianeta Terra, manifestazione a carattere nazionale in programma dal 16 al 23 ottobre. L'evento, giunto alla sua 4° edizione, interesserà tutte le regioni, attraverso una serie di geoeventi pensati per far scoprire e per valorizzare il patrimonio naturale dei territori e per diffondere tra i cittadini il rispetto per l'ambiente e la cura del territorio.

La Settimana del Pianeta Terra, è il festival nazionale di divulgazione scientifica, patrocinato da Ispra, creato per avvicinare tutti - adulti, ragazzi e bambini - al mondo delle Geoscienze. Quest'anno coinvolgerà, con 313 geoeventi, oltre 230 diverse località italiane: dalle escursioni alle visite guidate, dai laboratori didattici e sperimentali alle attività musicali, passando per conferenze, workshop e spettacoli, organizzati da università e scuole, enti di ricerca, enti locali, associazioni culturali e scientifiche, parchi e musei, mondo professionale.

L'iniziativa, a livello regionale, è stata presentata oggi, venerdì 7 ottobre, nella sede dell'Assessorato del territorio e ambiente, promotore della manifestazione in Valle d'Aosta. I geoeventi organizzati nella regione riguardano la scoperta di tre siti minerari: quello di Brusson, attraverso l'iniziativa Alla ricerca dell'oro nel cuore della roccia di Chamousira, che si svolgerà domenica 16 ottobre, quello di Cogne con Alla scoperta della miniera di Cogne tra passato e futuro previsto per sabato 22 ottobre, e quello Saint-Marcel, con Le miniere di Servette dai romani ai tempi moderni: viaggio nel tempo nella miniera di pirite e calcopirite di Saint-Marcel, in calendario domenica 23 ottobre. Oltre alla scoperta di tali siti minerari, sabato 22 ottobre è in programma, a cura dell'ARPA Valle d'Aosta, Dai ghiacciai alle foreste: cambiamenti climatici in Valle d'Aosta, un'escursione nel Comune di Torgnon, che dal 2005 ospita siti di monitoraggio, con specifici punti di sosta dove funzionari tecnici dell'ARPA racconteranno gli effetti del cambiamento climatico in un ambiente montano come quello della Valle d'Aosta e con quali tecniche si monitorano tali effetti.

La partecipazione della Valle d'Aosta alla Settimana del Pianeta Terra rappresenta un'ottima occasione per far scoprire importanti realtà del nostro territorio, ha spiegato l'Assessore al territorio e ambiente nel corso della presentazione dell'iniziativa, importanti dal punto di vista geologico, ma anche ambientale, storico e sociale. Le iniziative proposte nell'ambito della Settimana sono anche un modo per promuovere un turismo culturale sensibile ai valori ambientali, in un connubio turismo-ambiente certamente vincente per la nostra Regione. Sotto questo aspetto il riscontro registrato lo scorso anno è stato più che positivo: le due iniziative programmate a Brusson e Saint-Marcel hanno registrato una grande partecipazione di pubblico interessato alla scoperta del nostro territorio naturale.

Secondo Silvio Seno, professore ordinario di Geologia strutturale presso l'Università degli Studi di Pavia e co-responsabile della Settimana del Pianeta Terra, gli eventi organizzati in Valle d'Aosta sono un esempio che ben rappresenta lo spirito della Settimana del Pianeta Terra: far conoscere l'offerta naturalistica, diffondere il rispetto per l'ambiente, la cura per il territorio, la cultura geologica.

Rodolfo Coccioni, professore ordinario di Paleontologia all'Università di Urbino e co-responsabile della Settimana del Pianeta Terra ha sottolineato che l'obiettivo è anche quello di mettere in risalto, da un punto di vista culturale le risorse naturali del nostro territorio, ma anche contribuire all'apertura al pubblico in modo continuativo del patrimonio culturale delle Regioni, così com'è stato per le miniere di Brusson e Saint-Marcel aperte in anteprima lo scorso anno in occasione della Settimana del Pianeta Terra.

Maggiori informazioni sul sito: www.settimanaterra.org

Fonte: Assessorato del territorio e ambiente – Ufficio stampa Regione autonoma Valle d'Aosta

 
 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

24.05.2022

Van Gogh - Il sogno a Bitti

Van Gogh - Il sogno a Bitti (NU)

BITTI. DAL 15 APRILE AL 19 GIUGNO LA MOSTRA MULTIMEDIALE “VAN GOGH – IL SOGNO” APRE LA STAGIONE TURISTICA TRA ARCHEOLOGIA, TENORES, BITTIREX E PARCO DI TEPILORA

Leggi tutto »

24.05.2022

Carlo Levi: tutto il miele è finito al Man di Nuoro

Carlo Levi, Il miele di Orune, 1963-1964, litografia, 500 x 700 mm.  Roma, Fondazione Carlo Levi. Photo Corrado De Grazia

Il MAN Museo d’Arte Provincia di Nuoro presenta fino a domenica 19 giugno 2022 la grande antologica di Carlo Levi che rende omaggio al pittore-scrittore nei 120 dalla nascita, in occasione degli anniversari dei suoi due viaggi in Sardegna, compiuti nel maggio 1952 e nel dicembre 1962.

Leggi tutto »

19.05.2022

RUOTA A RUOTA. Storie di biciclette, manifesti e campioni a Treviso

RUOTA A RUOTA.  Storie di biciclette, manifesti e campioni

 

RUOTA A RUOTA.

Storie di biciclette, manifesti e campioni a Treviso, Museo Nazionale Collezione Salce (Chiesa di S. Margherita) dal 26 maggio al 2 ottobre 2022

Leggi tutto »

18.05.2022

Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia

Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia

DMO LA FRANCIGENA E LE VIE DEL GUSTO IN TUSCIA presenta : Il Bosco del Sasseto, definito dal National Geographic “il bosco di Biancaneve”, apre a famiglie e bambini con
IL BOSCO SULLA FRANCIGENA
Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia
29 Maggio, 26 Giugno e 4 Settembre

Bosco del Sasseto e Torre Alfina / Acquapendente (VT)

Leggi tutto »

17.05.2022

Fumetti nei Musei

Fumetti nei musei

Mostre, MiC: fantasmi e misteri a fumetti in arrivo ai Musei Reali di Torino
Fumetti nei Musei: alla Galleria Sabauda dal 17 maggio all’11 settembre esposte le tavole più
spaventose di 20 brillanti autori italiani
Improvvise apparizioni e incontri imprevisti con custodi del tempo, opere animate, ritratti in carne e
ossa, condannati a morte, anime perdute, spiriti mitologici, abitanti secolari, storici colonnelli.
Arrivano dal mare o dalla terra i personaggi e le storie di “Fantasmi e altri misteri”, la nuova mostra
tematica di “Fumetti nei Musei” aperta al pubblico nella Galleria Sabauda dei Musei Reali di Torino,
dal 17 maggio all’11 settembre.

Leggi tutto »

16.05.2022

Ghost saves Banksy

Pepper’s Ghost salva l’opera di Banksy “Migrant Child”

Pepper’s Ghost salva l’opera di Banksy “Migrant Child” a Venezia per portarla a Milano il 19 maggio

È iniziato tutto esattamente due mesi fa, con la prima esperienza di Digital Street Art al mondo realizzata dal collettivo Pepper’s Ghost a Venezia, Ghost over Banksy, con l’iconico stencil di Banksy, Migrant Child, che prese letteralmente vita tramite luci e animazione (https://youtu.be/1iJ6Eb1dKGw) .

Leggi tutto »

15.10.2021

L'Universo poetico di Georges Brassens ad Aosta

L’Universo poetico di Georges Brassens

L’Universo poetico di Georges Brassens” alla Biblioteca Bruno Salvadori venerdì 22 ottobre

L’Assessorato dei Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta comunica che, in occasione del centenario della nascita di Georges Brassens, venerdì 22 ottobre 2021, alle  ore 18, la Biblioteca regionale Bruno Salvadori propone una conferenza dal titolo  “L’universo poetico di Georges Brassens”, a cura di Liliana Balestra.

Leggi tutto »

15.10.2021

Flashback, l’arte è tutta contemporanea a Torino

Flashback l’arte è tutta contemporanea

Flashback annuncia le Gallerie partecipanti all’edizione 2021

Torna in presenza Flashback l’arte è tutta contemporanea, dopo un’edizione virtuale nel 2020, che nel contempo ha lanciato la formula della fiera diffusa in città, è ora il momento di aprire le porte della nuova sede, la ex Caserma Dogali e accogliere il pubblico dal vivo al 100 per cento! 

Leggi tutto »

15.10.2021

Huomini d'armi, lettere e religione a Castel Caldes

Huomini d'armi, lettere e religione a Castel Caldes

“HUOMINI  D’ ARMI, LETTERE E RELIGIONE” A CASTEL CALDES

Sino al 9 gennaio 2022, Castel Caldes ospita la mostra dedicata ai personaggi della Valle di Sole che dal 1500 ad oggi hanno avuto successo in campo artistico, letterario, militare ed ecclesiastico.

Leggi tutto »

15.10.2021

AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE alla Fabbrica del Vapore di Milano

AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE alla Fabbrica del Vapore di Milano

 

LA IMMERSIVE ART EXPERIENCE NATA DALLA COLLABORAZIONE TRA PEPPER’S GHOST E SILA SVETA DEBUTTA A MILANO IL 29 OTTOBRE ALLA FABBRICA DEL VAPORE

Il 29 ottobre inizierà alla Fabbrica del Vapore di Milano AURA, THE IMMERSIVE LIGHT EXPERIENCE dove colore e luce diventano i protagonisti assoluti di un’esperienza totalmente immersiva e senza precedenti come proporzioni e articolazioni.

Leggi tutto »

13.10.2021

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare ad Aosta

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare

Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta.

Leggi tutto »

12.10.2021

Castelli d’aria a San Lorenzo in Campo

Stefania Mettadelli

Alle 18.30, nella Pieve di San Biagio, belle pagine del repertorio italiano, da Scarlatti a Morandi. Prima del concerto, dalle 16.30, si potrà visitare l’ottocentesco Teatro Tiberini. Ingresso libero con  green pass - Domenica 17 ottobre “Castelli d’Aria” a San Lorenzo in Campo con l’organista Stefania  Mettadelli

Leggi tutto »