Ti trovi in:  Inizio > Visite – Giardini di Castel Trauttmansdorff e Touriseumla

 

VISITE

 

Giardini di Castel Trauttmansdorff e Touriseumla

Si è conclusa  il 15 novembre ai Giardini di Castel Trauttmansdorff e al Touriseumla stagione 2017, e i numeri confermo il successo della struttura. Oltre 415mila visitatori provenienti da più di 50 paesi hanno infatti trascorso quest'anno almeno una giornata ai Giardini di Castel Trauttmansdorff.

 

Trauttmansdorff, chiusa la stagione con 415mila visitatori. Oltre 415mila visitatori da più di 50 paesi hanno visitato nel 2017 i Giardini di Castel Trauttmansdorff

Trauttmansdorff

Superato il muro dei 6 milioni di persone in 16 anni.

Il mese con più visitatori è stato aprile con 71.350 persone, seguito da agosto con 65.700 persone. Con i 9mila visitatori del 2017, inoltre, il mese di novembre ha fatto registrare il dato migliore a partire dall'apertura nel giugno 2001. Tracciando un bilancio di più ampio respiro, emerge che negli ultimi 16 anni i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono stati visitati da più di 6 milioni di persone, "muro" abbattuto il 27 settembre scorso.

Una delle attrazioni principali del 2017 è stata la mostra organizzata in occasione del concorso fotografico internazionale dedicato al verde "International Garden Photographer of the Year" di Londra. Su tutta la superficie dei Giardini è stato possibile scoprire i 50 scatti dedicati al verde, provenienti da tutto il mondo e selezionati da una giuria internazionale, comprese le foto vincitrici per la categoria "The Spirit of Trauttmansdorff" che sono state scattate proprio nei Giardini. Il Touriseum invece ha dedicato la sua mostra temporanea “Sui passi, pronti, via!” ai passi alpini, al loro fascino e al loro significato da un punto di vista turistico. La mostra, che è stata allestita in modo tale da ricordare una strada di montagna a curve, con tornanti, dislivelli e punti panoramici, tornerà anche nel 2018, quando il museo provinciale del turismo festeggerà il suo 15esimo compleanno.

Anche nel 2017 il giardino botanico di Merano è stato teatro di numerosi eventi: nel mese di maggio decimo anniversario della giornata delle porte aperte per persone con disabilità con circa 650 partecipanti, poi durante l'estate il World Music Festival con oltre 5.600 spettatori. Di particolare successo, il concerto del cantante pop tedesco Adel Tawil, che ad agosto è riuscito ad attirare quasi 1.900 fan. In ottobre è stato il turno della "Giornata di Sissi" con stazioni interattive  che invitavano a scoprire qualcosa di più sulla vita della principessa e sui suoi soggiorni a Merano e al Castel Trauttmansdorff. Nel mese di novembre, infine, si è tenuto per la prima volta il simposio Naturae&Purae che ha segnato l’inizio del Merano Wine Festival. I Giardini di Castel Trauttmansdorff resteranno chiusi fino al 30 marzo 2018, molte piante stanno andando nella loro meritata ibernazione, mentre Trauttmansdorff si sta preparando per la prossima stagione che sarà all’insegna delle piante più profumate e speziate.

mb

 

 

 

 

 

Ultimi aggiornamenti:

20.01.2018

Giorno della Memoria: per non dimenticare in Trentino

Il 27 gennaio di ogni anno la comunità internazionale celebra il “Giorno della Memoria”, istituito in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti. Quel giorno, nel 1945, le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono ad Auschwitz e scoprirono l'orrore del genocidio nazista, rivelandolo al mondo.

Leggi tutto »

20.01.2018

Giornate della Memoria e del Ricordo 2018

Il Giorno della Memoria è celebrato il 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei, mentre il Giorno del Ricordo è commemorato il 10 febbraio, data della firma del Trattato di pace di Parigi nel 1947, in ricordo della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe nel secondo dopoguerra.

Leggi tutto »

20.01.2018

La Shoah dell'Arte al Mart, Realismo magico

Il Museo di Rovereto aderisce all'appuntamento annuale del 27 gennaio
Nel Giorno della Memoria, torna nei musei e nei teatri di tutta Italia "La Shoah dell'arte". Patrocinato dal MiBACT, il progetto contribuisce alla riflessione culturale sull'olocausto.

Leggi tutto »

18.01.2018

Concerto dei Dirotta Su Cuba al Teatro Splendor di Aosta

Chi non li ricorda o non conosce un loro pezzo. Negli anni Novanta la musica funky in Italia, improvvisamente, esplose con i Dirotta su Cuba. Brani come Gelosia, Liberi di liberi da, cantati dalla splendida voce di Simona Bencini, ebbero un successo enorme, durato fino al nuovo millennio.

Leggi tutto »

18.01.2018

Otto Frank, father of Anne di David de Jongh

In ricorrenza del Giorno della Memoria, sarà proiettato il film di David de Jongh dal titolo: 'Otto Frank, padre di Anna”. (Paesi Bassi, 2010, 75')

Leggi tutto »

17.01.2018

Trecentosessantacinque d’arte. Pino Pocopio

Venerdì 19 Gennaio alle ore 18:30 sarà inaugurata, all’interno dello spazio espositivo Tacconi Art Space delle Grafiche Tacconi di Ascoli Piceno, in collaborazione con L’Idioma Centro d’Arte, la mostra di Pino Procopio Trecentosessantacinqu e d’arte, a cura di Giuseppe Bacci.

Leggi tutto »

17.01.2018

Wildlife Photographer of the Year Forte di Bard.

Sarà il Forte di Bard, dal 16 febbraio al 10 giugno 2018, a presentare l'anteprima italiana della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. La spettacolare roccaforte all'ingresso della Valle d'Aosta ospita per il nono anno consecutivo, la prima tappa del tour italiano della mostra che ogni anno premia gli scatti più belli del mondo animale e vegetale.

Leggi tutto »

17.01.2018

Contrasti 2 Marco Fattori - Giuliano Cotellessa Dal 20 al 26 gennaio 2018

RespirArt è lieta di presentare la seconda edizione di Contrasti, bipersonale di due artisti abruzzesi a confronto: Marco Fattori e Giuliano Cotellessa, a cura di Berardo Montebello. L'inaugurazione si terrà sabato 20 gennaio alle ore 18.00 a Giulianova in Corso Garibaldi 30, con l'intervento del Professor Sandro Melarangelo. Seguirà l’esibizione del jazzista britannico internazionale Geoff Warren sulle composizioni del Professor Stefano Taglietti.

Leggi tutto »